Come

lCome impostare la scansione pianificata su Defender per Windows 8

Published by:

Windows 8 Defender

Windows 8.x ha finalmente introdotto una utility antivirus integrata nel sistema operativo. Precedentemente nota come Microsoft Security Essentials è stata ora ribattezzata Windows Defender. L’unico problema è che non puoi più programmare con facilità le scansioni automatiche del sistema.

Immaginiamo che l’abbiano fatto per non pestare più di tanto i piedi alle altre compagnie produttrici di antivirus; o forse perché in teoria tutto ciò che ti serve è la protezione in tempo reale. Comunque sia, se stai leggendo questo articolo è con tutta probabilità perché vuoi pianificare delle scansioni automatiche.

lScansioni pianificate con Windows Defender

Per riuscirci useremo il risultato della ricerca alla parola Pianificazione… ovvero l’Utilità di Pianificazione. Perché Microsoft non l’abbia inserita direttamente nella lista non lo sapremo mai.

Continue reading

Notizie

coupon di sconto bitdefender (Bitdefender Antivirus, internet security, total security 2015)

Published by:

Bitdefender ha recentemente annunciato la sua linea di prodotti per il 2015. Bitdefender antivirus pro, Internet security e Total security. Vediamo quali nuove funzionalità hanno e quanto differiscono dalle precedenti edizioni. Troverai anche informazioni su come fare l’aggiornamento all’ultima versione e dei coupon per l’acquisto o il rinnovo a un prezzo scontato.

Bitdefender 2015. Cosa c’è di nuovo?

Vediamo ora quali nuove funzionalità sono state introdotte con Bitdefender 2015 e le altre migliorie generali.

Continue reading

Notizie

codice sconto kaspersky (pure 3.0, internet security e Antivirus 2015)

Published by:

Kaspersky Internet Security 2015 è una soluzione tutto in uno per la sicurezza del tuo dispositivo. Ora con un nuovo, migliorato design, tempi di scansione più rapidi e protezione per le attività online.

lPro

Fantastico redesign: Il nuovo look la nuova usabilità di Kaspersky Internet Security sono da lasciare senza fiato. I quattro strumenti principale (Scansione, Aggiornamento, Safe Money e Controllo Parentale) sono ora disposti in una maniera più chiara, attraverso una semplice griglia 2 per 2. Quando passi il mouse su uno dei moduli questo si illuminerà di una tenue sfumatura, e se ci rimani sopra uscirà in pop-up. Ma le innovazioni non sono solo a livello cosmetico; Kaspersky ha rifinito l’intero flusso di lavoro fino al minimo dettaglio.

Questa nuova, elegante esperienza sia aggiunge alla già collaudata eccellenza Kaspersky nel design per la sicurezza.

Scansioni Rapide: Kaspersky Internet Security ha completato una scansione completa in circa 6 minuti e 2 secondi, attestandosi come uno dei prodotti più veloci in commercio.

Protezione di altissimo livello: In un test sulla protezione condotto da AV-Test nel Maggio 2014, Kaspersky Internet Security ha bloccato il 99,9% delle minacce, con lo 0,1% rimanente non compromettente per il sistema. L’unico prodotto antivirus che ha fatto meglio è stato Bitdefender. AV-Test ha promosso a pieni voti Kaspersky Internet Security con 6.0/6.0 in protezione, prestazioni e usabilità.

Quest’ultima versione offre ulteriore protezione contro l’uso non autorizzato delle webcam e ti invia delle notifiche ogni volta che ti connetti a delle reti Wi-Fi non sicure.

lContro

Add-on browser a sorpresa:  gli utenti potrebbero non andare pazzi per il nuovo add-on kaspersky per i browser. Tuttavia questo si collega alla tastiera virtuale per ostacolare i keylogger e inoltre ti dà l’allerta in tempo reale in caso di URL malevoli.

lConcludendo

Kaspersky Internet Security 2015 è la migliore versione vista finora e, cosa assai notevole, una delle applicazioni antivirus per Windows meglio progettate La versione dell’anno scorso offriva già un design e delle prestazioni superiori alla media, ma questa volta si sono proprio superati. Grandi prestazioni, velocità e un’usabilità all’altezza sia con il mouse che con il touchscreen rendono Kaspersky Internet Security una delle migliori scelte nel campo degli antivirus.

Kaspersky internet security è la versione migliore per l’utente privato. Sono inoltre disponibili Kaspersky antivirus o la versione Pure, puoi vedere in cosa differiscono su questo link:

Novità in questa versione:

Migliore Protezione: 

  • Modalità Safe Money migliorata.
  • Novità: Protezione Web
  • Modalità Applicazioni Fidate migliorata.
  • Novità: Scanner di sicurezza Wi-Fi.

Migliori Prestazioni: 

  • Ottimizzate le prestazioni sotto Windows 8 .
  • Velocizzata l’interfaccia grafica.
  • Consumo delle risorse del sistema più basso.

Migliore Usabilità: 

  • Interfaccia grafica rinnovata.
  • Installazione e attivazione più facili.
Notizie

Indiscrezioni danno l’update numero 2 di Windows 8.1 in uscita il 12 di Agosto

Published by:

Gli utenti Windows 8.1 potrebbero ricevere il prossimo update del sistema operativo tra meno di un mese. Almeno stando a quanto afferma un sito.

Lo scorso Aprile una fonte ha rivelato a Mary Jo Foley di ZDNet che il secondo aggiornamento uscirà in Agosto. Il Patch Tuesday di Microsoft, l’appuntamento ricorrente nel quale la compagnia rilascia le nuove patch e le fix dei bug è solitamente il secondo martedì del mese; ne consegue che il 12 di Agosto sembra essere la data più papabile per l’update.

In risposta alle domande di CNET sull’argomento un rappresentante Microsoft ha affermato che la compagnia non ha nulla da dichiarare.

Continue reading

Recensione

Ancora con Windows XP? Il Miglior Antivirus per XP

Published by:

Se siete tra quelli che ancora usano il non più supportato Windows XP dovreste quantomeno accertarvi di avere installato un software antivirus affidabile. Un nuovo rapporto stilato dal laboratorio indipendente AV-Test potrebbe aiutarvi nella scelta. In Aprile Microsoft ha annunciato la sospensione definitiva del supporto per Windows XP, il che vuol dire niente più patch di sicurezza né riparazioni dei bug del sistema operativo. Qualora una nuova vulnerabilità generica di Windows venisse scoperta, Windows 7 e 8 riceverebbero la loro patch mentre XP verrebbe abbandonato a se stesso. Secondo il web tracker Net Application, questo Giugno Windows XP ha totalizzato il 25% del traffico globale dei SO desktop.

La scelta più sicura sarebbe lasciare XP e fare l’upgrade un sistema operativo più moderno. Nel frattempo comunque hai a disposizione diversi prodotti antivirus per sconfiggere il malware di tutti i giorni.

Continue reading

Come

Vedi chi sta usando il tuo Wi-Fi su Windows

Published by:

A volte una password per il tuo Wi-Fi non basta a impedire a un vicino o a un completo estraneo di rubare la tua connessione Internet. Potresti accorgerti che i siti web, i video o i trasferimenti dei file non stanno andando veloci come dovrebbero. Il problema potrebbe non essere il furto, quanto troppi dispositivi che cercano di spartirsi una connessione troppo lenta. Per arrivare alla radice del problema puoi usare un’applicazione gratuita per Windows.

Vediamo come:

Step 1: Installa una copia di Who Is On My WiFi (da qui in poi chiamato WIOMW).

Step 2: Dopo aver aperto l’applicazione, segui i passi del tutorial, che porteranno a una prima (e possibilmente anche a una seconda) scansione della rete.

Puoi configurare l’intervallo delle porte che devono essere scansionate, ma per iniziare meglio non modificare nessuno di questi settaggi.

WIOMW

Lista dei dispositivi attualmente collegati alla tua rete.

Dopo la scansione vedrai una lista di indirizzi IP apparire nella finestra dell’applicazione. Ognuno di questi verrà identificato da un indirizzo MAC e un IP locale (quello assegnato al tuo router/switch/modem).

Step 3: Inizia a identificare i diversi dispositivi nella tua rete.

Se ci sono molte connessioni (come nell’immagine qua sopra) potrebbe essere più semplice accendere i tuoi dispositivi Wi-Fi uno alla volta in modo da etichettarli. Per etichettare devi solo cliccare Descrizione per la riga desiderata, immettere un nome e poi cliccare su Salva nell’angolo in alto a destra.

Se conosci abbastanza i tuoi dispositivi e sai dove trovare i loro indirizzi IP locali e/o indirizzi MAC, puoi usarli come riferimento per il processo di etichettamento. Per esempio la visualizzazione della rete Wi-Fi su Android ti mostrerà l’IP locale.

Wifi

I dettagli della connessione WiFi su un dispositivo Android.

Step 4: Se trovi invece che qualcuno sta davvero scroccando il tuo Wi-Fi allora devi cambiare la tua password. Su un router wireless ti basta fare il login usando le credenziali scelte durante il setup. Quando invece si usa una combo modem/router del proprio ISP, il processo potrebbe essere un po’ più complicato. Cerca la marca e il modello per trovare le credenziali di default per il login (gli ISP non le cambiano spesso). Se non riesci a connetterti lo stesso contatta il tuo ISP per aiutarti a resettare la password.

Tieni a mente che alcuni dispositivi sono collegati via cavo alla tua rete, e per questo non hanno supporto Wi-Fi. Appariranno nella lista ma non risulteranno connessi.

Recensione

Test di protezione antivirus nel mondo reale: Vincitori e Sconfitti

Published by:

Il tuo strumento antivirus ha molte diverse opportunità per proteggere il tuo PC da un attacco. Può bloccare completamente l’accesso a un URL malevolo, cancellare immediatamente il codice scaricato, riconoscere e prevenire comportamenti malevoli o persino effettuare un ripristino per annullare le modifiche effettuate da un attacco malware.  È facile creare un test di laboratorio che misuri solo uno di questi aspetti, per esempio la capacità di bloccare gli URL malevoli o di riconoscere un malware attraverso la firma. Questi test sono fonte di informazioni utili, ma non rendono bene il quadro generale.  AV-Comparatives conduce simulazioni periodiche che permettono a ogni antivirus di usare le sue armi migliori contro i malware. Il riepilogo dei risultati degli ultimi test evidenziano grandi differenze nell’efficacia dei vari prodotti.

Antivirus

Esame Dinamico

Il rapporto completo spiega accuratamente il metodo dietro al test. In breve, i ricercatori installano 20 o più programmi antivirus su PC identici. Ogni giorno raccolgono gli URL malevoli più recenti e li usano per testare come ciascun prodotto protegge il suo sistema di riferimento. Se l’antivirus chiede all’utente di bloccare o permettere qualsiasi azione, gli viene sempre detto di permettere. Un antivirus che si sbarazza con successo della minaccia persino quando l’utente fa la scelta sbagliata ottiene un punteggio pieno.  Se la scelta sbagliata porta a una compromissione del sistema, il prodotto ottiene metà punteggio.

Continue reading

Notizie

Come crittografare i File su iOS

Published by:

iOS

Sin dall’uscita dell’iPhone 3GS tutti i dispositivi iOS hanno un livello base di crittografia hardware. Tuttavia questo tipo di crittografia è utile solo a facilitare la cancellazione remota del telefono nel caso venga rubato o perduto.

Per attivare un livello di protezione superiore, gli utenti iOS devono impostare un codice di accesso nei loro telefoni o tablet.

L’impostazione di un codice di accesso protegge le tue chiavi crittografiche, usate per accedere ai dati criptati. Dunque l’implementazione di un codice di accesso rafforza quella che Apple definisce “protezione dei dati”, coadiuvando la crittografia hardware di base dei dispositivi.

1.Seleziona l’icona Impostazioni sul tuo dispositivo. È il quadratino grigio con l’ingranaggio sopra.

iOS

2.Seleziona la tab “Generali”.

iOS

3.Sotto “Generali” cerca l’opzione “Blocco con codice”.

iOS

4. Sotto “Blocco con codice” puoi attivare o disattivare l’opzione “Codice Semplice”. Se l’opzione è attiva (ovvero se l’interruttore è a destra ed è evidenziato in verde) il telefono ti chiederà un codice a quattro cifre. Un codice semplice può essere più facile da ricordare ma è anche molto meno sicuro di una password più lunga composta da lettere, numeri e caratteri speciali. Per questo raccomandiamo di non attivare il “Codice Semplice”.

iOS

5. Immetti un codice di accesso. Se scegli un codice semplice a quattro cifre, immettile in questa schermata:

iOS

Se invece hai disattivato “Codice Semplice” nel passaggio 4 per sceglierne uno più complesso e sicuro immettilo in quest’altra schermata:

http://ilmigliorantivirus.com/wp-content/uploads/2014/07/ios-6.png

6. Spegni e riaccendi lo schermo del tuo telefono per verificare che il codice funzioni. Ora devi immettere il tuo codice di accesso per accedere al telefono.

iOS

Ora i dati sul tuo telefono hanno un ulteriore, migliore livello di protezione. Ricordati di rendere la tua password la più lunga e casuale ti sia possibile, così sarà più difficile da craccare.

Nel caso dovessi disattivare il tuo codice di accesso, torna su “Impostazioni”> “Generali”> “Blocco con codice” e seleziona “Disattiva codice di accesso”. Ti verrà richiesto di immettere l’attuale codice prima di procedere con la disattivazione.

Potete gradire:
Come crittografare il tuo telefono o tablet Android

Recensione

Panda Global Protection 2014 Recensione e Download

Published by:

Panda Global Protection 2014 è il primo prodotto tra i nuovi lotti del 2014 che abbiamo visto. La sua nuova caratteristica principale che rivendica più fama è la sua disposizione multi-piattaforma.

————————————————————————————————–

Grande sconto!

1 anno per 1 PC: 31,50 € (50% Off)

————————————————————————————————–

Panda è stata una delle prime aziende ad iniziare ad utilizzare un database per i malware basato sulla tecnologia di cloud come parte di uno schema di sicurezza Internet. L’impatto più leggero del suo motore di scansione vanta la capacità di impegnare meno le risorse di sistema di altri programmi che sono interamente installati.

Panda Global Protection 2014

In qualche misura gli sviluppatori di IS hanno preso questa idea, come hanno fatto molti basando i componenti per le loro suite su cloud, archiviando in linea gli ingombranti database, in modo che possano essere immediatamente aggiornati con nuove firme.

Panda ha assunto l’aspetto di Windows 8 per la sua parte interna e per l’interfaccia principale che sono un insieme di riquadri vivacemente colorati in una finestra ordinata all’interno del desktop classico di Windows. La riga superiore mostra i risultati di stato dalle scansioni più recenti, la riga successiva richiama le caratteristiche chiave come scansioni, rapporti e backup, ma mescola anche servizi e supporti multi-piattaforma.

Continue reading

Come

Come crittografare il tuo telefono o tablet Android

Published by:

Usi il tuo smartphone Android per conservare foto personali, leggere email importanti, acquistare prodotti online con la tua carta di credito o editare e inviare documenti importanti?

Se la risposta è sì allora dovresti prendere in considerazione la crittografia per il tuo dispositivo. A differenza degli iPhone, i dispositivi Android non fanno la crittografia dei dati immagazzinati una volta impostato il codice di blocco; ma se hai Android Gingerbread 2.3.4 o superiore è facile da abilitare.

Criptare il tuo telefono vuol dire che i tuoi file sono crittografati mentre sono “a riposo”, ovvero quando il dispositivo è bloccato. Qualsiasi file invii o ricevi nel tuo telefono non sarà crittografato, a meno di non usare altri metodi specifici.

La sola differenza per l’utente tra un telefono non criptato e uno criptato è che nel secondo caso dovrai usare un codice di sblocco per usare il telefono.

Continue reading