Fix: Impossibile avviare la rete ospitata durante l’installazione di Windows come HotSpot

Sappiamo tutti che Windows 7 ha aggiunto la funzione Wireless Network Hosted per la prima volta sul sistema operativo Windows in modo da poter trasformare il tuo sistema Windows in un hotspot per la condivisione della connessione dati per vari dispositivi. Abbiamo già parlato di come impostare Windows come hotspot manualmente. Oggi, ci siamo ritrovati faccia a faccia con un problema, a causa del quale non siamo stati in grado di ospitare un hotspot su un sistema Windows 8.

Impossibile Avviare la Rete Ospitata

Ogni volta che abbiamo cercato di avviare la rete hosted, Windows ha mostrato questo errore:

Impossibile avviare la rete ospitata.

Il gruppo o la risorsa non è stato corretto per eseguire l’operazione richiesta.

CMD

Ebbene, questo problema può essere dovuto a errori di configurazione nelle impostazioni della scheda di rete. Abbiamo già cercato di aggiornare e anche di reinstallare il driver wireless, ma senza fortuna. Le seguenti correzioni possono aiutarti a risolverlo:

FIX 1

1. Premere il Tasto Windows + R, digitare ncpa.cpl nella finestra di dialogo Esegui e premere Invio, questo dovrebbe aprire le Connessioni di rete.

» Read more

Quale Antivirus Offre la Migliore Protezione Real-World?

Alcuni test di laboratorio analizzano quanto bene, i prodotti delle suite antivirus e di sicurezza, riconoscono ed eliminano, dei campioni di malware statici. Altri valutano tecniche comportamentali di rilevazione e altri ancora misurano la capacità di ogni prodotto di rilevare gli URL dei malware-hosting. Ma per l’utente non ha importanza quale componente abbia bloccato un attacco fintanto che il malware venga respinto. L’intera prova dinamica di protezione del prodotto appena rilasciata da AV-Comparatives lascia che tutti i componenti di ogni prodotto di sicurezza abbiano la possibilità di esser messi in risalto e dà un credito ogni volta che un attacco venga impedito con successo, non importa come questo sia stato compiuto.

Il test è estenuante richiedendo ai ricercatori di far competere più di 20 prodotti antivirus con nuovi URL malevoli ogni giorno per mesi, avendo cura di tenerli aggiornati. Nel corso dei test, questi hanno attaccato ogni prodotto con quasi 2.000 campioni reali. Un prodotto ottiene pieno credito sia se esso impedisce completamente l’attacco di malware o se rimuove tutte le sue tracce significative. Se il malware compromette la sicurezza del sistema, naturalmente il prodotto non ottiene alcun credito.

Antivirus

Cosa succede nei casi in cui il prodotto visualizza una notifica che chiede all’utente che cosa fare? In questi casi, i ricercatori scelgono sempre Consenti, OK, o l’equivalente scelta sbagliata. Un prodotto che impedisce l’infezione, nonostante l’errore dell’utente, ottiene pieno credito. Quello che permette la compromissione del sistema se l’utente commette un errore prende metà credito.

Quelli di Maggior Successo

Quasi tutti i 20 i prodotti testati hanno ottenuto il 90 per cento o più. Panda Free Antivirus è riuscito ad ottenere un incredibile 99,9 per cento e Bitdefender Internet Security c’è andato vicino con il 99,8. Kaspersky Internet Security, Trend Micro Internet Security, Avast Antivirus Pro e Tencent Manager PC hanno ottenuto il 99,7 per cento.

All’altra estremità dello spettro, Ad-Aware a malapena ha spremuto il 90 per cento di protezione mentre Vipre e Microsoft sono arrivati ancora più in basso.

Un Test Premiato

Eseguire un test globale come questo si traduce in un sacco di lavoro, ma i risultati sono utili. In effetti, la metodologia dei test ha ricevuto una serie di riconoscimenti, tra i quali il Premio Costantinus da parte del governo austriaco e la Cluster Award da parte del governo tirolese. I tester di AV-Comparatives sicuramente meritano dei complimenti. Do seria attenzione ai loro risultati per lo svolgimento delle mie valutazioni degli antivirus e delle suite di sicurezza.

Per Saperne Di Più:
Bitdefender vs Kaspersky
Codice sconto kaspersky

Aggiornamento a Windows 10: devo Reinstallare i Programmi?

La maggior parte degli utenti effettueranno un “aggiornamento sul posto” attraverso Windows Update; in tal caso, la maggior parte dei tuoi programmi (tra cui i dati utente) dovrebbero spostarsi automaticamente senza alcun problema. D’altra parte, se stai effettuando una nuova installazione di Windows 10 con un DVD o con un drive USB, allora dovrai reinstallare tutti i programmi e i dati utente, perché un’installazione pulita, di solito, equivale ad una formattazione del disco rigido, che elimina tutto.

Windows 10 installazione pulita vs aggiornamento sul posto

La maggior parte degli utenti più smaliziati, me compreso, preferisce il metodo dell’installazione pulita, perché significa che Windows sarà completamente ‘pulito’, con poca o nessuna possibilità di errori. D’altra parte, dato che un aggiornamento sul posto sposterà tutti i programmi installati e tutti i dati utente, vi è anche la possibilità che eventuali errori che si annidavano all’interno del precedente ambiente Windows potrebbero essere presenti anche nella nuova installazione di Windows. Ecco perché un’installazione pulita è il metodo da preferire – ma solo se non hai problemi nella reinstallazione di tutti i programmi e i dati utente.

» Read more

Come disattivare Cortana dalla barra delle applicazioni in Windows 10 Preview

Una delle nuove caratteristiche prominenti nella barra delle applicazioni nella Technical Preview di Windows 10 è la casella di ricerca Cortana alla destra del pulsante Start. È davvero un ottimo strumento da avere a portata di mano, ma è anche vero che utilizza un bel po’ di risorse. Quindi, è comprensibile che si possa desiderare di liberarsene – soprattutto se al momento non è possibile utilizzare Cortana.

Per fortuna, la procedura è davvero semplice.

Disattivare Cortana

La casella di ricerca sarà attivata di default quando si accede per la prima volta alla Technical Preview di Windows 10. Per disattivarlo, segui la seguente procedura:

  • Fai clic destro sulla barra delle applicazioni.
  • Selezionare l’opzione “Cerca”.
  • A questo punto vedrai tre nuove opzioni. Per disattivarlo completamente clicca su “Disabled”.
  • Se desideri averlo ancora a disposizione, ma vuoi più spazio sulla barra delle applicazioni, seleziona “Mostra icona di ricerca” e la casella sarà sostituita da una piccola icona con una lente di ingrandimento.
  • Per far tornare tutto allo stato originario segui la stessa procedura ma stavolta clicca sull’opzione per attivare la casella di ricerca.

E questo è tutto ciò che devi fare. Continua a rimanere sintonizzato su Windows Central nei prossimi giorni e nelle settimane a venire per altre notizie sulla nuova Technical Preview di Windows 10!

Per Saperne Di Più:
Come Cambiare il Motore di Ricerca Predefinito di Microsoft Edge
Come Spegnere e Riavviare Windows 10?
Come disattivare la ricerca web nella barra delle applicazioni (Taskbar) di Windows 10

Come creare un media di installazione USB di Windows 10 con supporto UEFI

Windows 10 è proprio dietro l’angolo, e un sacco di utenti sono ora pronti per l’aggiornamento gratuito per la versione più recente. Tuttavia, ci sono utenti che sono ancora scettici su Windows 10 e quelli che hanno bisogno di più tempo per l’aggiornamento.

Molti di questi utenti che non aggiorneranno immediatamente potrebbero scegliere di creare un sistema dual-boot per iniziare a utilizzare Windows 10 insieme a Windows 8.1 o Windows 7. Dopo tutto, questo potrebbe essere considerato uno del metodi più sicuri per testare un sistema operativo.

In genere prima di iniziare una configurazione dual-boot, gli utenti devono prima scaricare il file ISO di Windows 10 per architetture a 32 bit o a 64 bit dai server Microsoft. Dopo di ciò si potrà iniziare creare un supporto di avvio con il ” Windows 7 USB/DVD Download tool”, che per un buon periodo ha funzionato abbastanza bene.

» Read more

Recensione Kaspersky AntiVirus 2015

Kaspersky Anti-Virus 2015 offre una gamma di protezione completa per il tuo PC Windows. Oltre all’offerta gratuita PC antivirus, ci sono diverse versioni premium disponibili ma stiamo testando il loro prodotto di fascia entry-level. Kaspersky Anti-Virus 2015 funziona bene con Windows 8.1. Sfrutta i dati provenienti dalla grande comunità di utenti di Kaspersky per individuare le minacce più recenti. Potrai inoltre usufruire della protezione in tempo reale da virus, una funzione di rollback che disfa il lavoro sporco fatto da eventuali malware e un monitor per la navigazione web.

Kaspersky Antivirus 2015

Kaspersky Anti-Virus 2015 costa €29.95 l’anno. Il pacchetto Internet Security include anche un firewall bidirezionale, la protezione delle transazioni online, il parental control e la protezione antifurto per ulteriori €20 l’anno. Per €30 l’anno in più, è possibile ottenere Kaspersky Total Security, che ha tutto quanto detto sopra, più la gestione remota dei dispositivi, una protezione supplementare delle password, un programma di utilità di distruzione dei file e backup online dei file sensibili. L’analisi visiva delle caratteristiche di ogni versione può essere trovata qui.

» Read more

Miglior VPN Gratis

Sebbene gran parte delle VPN costino meno di 10 euro al mese, non si tratta di una spesa alla portata di tutti. Ecco perché le VPN gratuite sono sempre ben apprezzate da un gran numero di persone. Per quanto si tratti solitamente di opzioni in qualche modo limitate, ne abbiamo selezionate alcune in grado di fornire un ottimo servizio a costo zero.

È sempre difficile che un servizio gratuito riesca a competere con uno a pagamento, a causa della presenza di ovvi svantaggi, che abbiamo considerato per ognuno dei VPN presi in esame. Tuttavia, i servizi selezionati riusciranno comunque a fornire tutta la sicurezza e la privacy di cui hai bisogno durante le tue attività online.

Riepilogo – VPN Gratuite

Vincitore – CyberGhost

Pregi: senza log; sede in Romania; buon client; accetta Bitcoin; consente il P2P (solo per piani a pagamento; IP condivisi

Difetti: le connessioni multiple simultanee sono possibili solo con i piani più costosi; limite di velocità

CyberGhost è una grande società Romena che aggiorna regolarmente le proprie funzionalità e il proprio software sia per le VPN gratuite che per gli utenti paganti. Il livello di sicurezza è notevole, e arriva al punto di cancellare i dettagli dei pagamenti non appena questi vengono processati. Lavora inoltre su alcune tecnologie di sicurezza ed è anche ben disposta a supportare promettenti start-up che si occupano di sicurezza! Il client e il supporto clienti sono di prima classe.

» Read more

Codice sconto kaspersky (pure 3.0, internet security e Antivirus 2015)

Kaspersky Internet Security 2015 è una soluzione tutto in uno per la sicurezza del tuo dispositivo. Ora con un nuovo, migliorato design, tempi di scansione più rapidi e protezione per le attività online.

lPro

Fantastico redesign: Il nuovo look la nuova usabilità di Kaspersky Internet Security sono da lasciare senza fiato. I quattro strumenti principale (Scansione, Aggiornamento, Safe Money e Controllo Parentale) sono ora disposti in una maniera più chiara, attraverso una semplice griglia 2 per 2. Quando passi il mouse su uno dei moduli questo si illuminerà di una tenue sfumatura, e se ci rimani sopra uscirà in pop-up. Ma le innovazioni non sono solo a livello cosmetico; Kaspersky ha rifinito l’intero flusso di lavoro fino al minimo dettaglio.

Questa nuova, elegante esperienza sia aggiunge alla già collaudata eccellenza Kaspersky nel design per la sicurezza.

Scansioni Rapide: Kaspersky Internet Security ha completato una scansione completa in circa 6 minuti e 2 secondi, attestandosi come uno dei prodotti più veloci in commercio.

Protezione di altissimo livello: In un test sulla protezione condotto da AV-Test nel Maggio 2014, Kaspersky Internet Security ha bloccato il 99,9% delle minacce, con lo 0,1% rimanente non compromettente per il sistema. L’unico prodotto antivirus che ha fatto meglio è stato Bitdefender. AV-Test ha promosso a pieni voti Kaspersky Internet Security con 6.0/6.0 in protezione, prestazioni e usabilità.

Quest’ultima versione offre ulteriore protezione contro l’uso non autorizzato delle webcam e ti invia delle notifiche ogni volta che ti connetti a delle reti Wi-Fi non sicure.

lContro

Add-on browser a sorpresa:  gli utenti potrebbero non andare pazzi per il nuovo add-on kaspersky per i browser. Tuttavia questo si collega alla tastiera virtuale per ostacolare i keylogger e inoltre ti dà l’allerta in tempo reale in caso di URL malevoli.

lConcludendo

Kaspersky Internet Security 2015 è la migliore versione vista finora e, cosa assai notevole, una delle applicazioni antivirus per Windows meglio progettate La versione dell’anno scorso offriva già un design e delle prestazioni superiori alla media, ma questa volta si sono proprio superati. Grandi prestazioni, velocità e un’usabilità all’altezza sia con il mouse che con il touchscreen rendono Kaspersky Internet Security una delle migliori scelte nel campo degli antivirus.

Kaspersky internet security è la versione migliore per l’utente privato. Sono inoltre disponibili Kaspersky antivirus o la versione Pure, puoi vedere in cosa differiscono su questo link:

Novità in questa versione:

Migliore Protezione:

  • Modalità Safe Money migliorata.
  • Novità: Protezione Web
  • Modalità Applicazioni Fidate migliorata.
  • Novità: Scanner di sicurezza Wi-Fi.

Migliori Prestazioni:

  • Ottimizzate le prestazioni sotto Windows 8 .
  • Velocizzata l’interfaccia grafica.
  • Consumo delle risorse del sistema più basso.

Migliore Usabilità:

  • Interfaccia grafica rinnovata.
  • Installazione e attivazione più facili.

Come Cambiare il Motore di Ricerca Predefinito di Microsoft Edge

Il nuovo browser della Microsoft, Edge, utilizza Bing come motore di ricerca predefinito, ma è molto probabile che si preferisca usare Google o un altro motore di ricerca. Edge può utilizzare qualsiasi motore di ricerca che supporta OpenSearch.

Come Ottenere Più Motori di Ricerca

Microsoft Edge non usa più i provider di ricerca che vanno installati dal sito della Microsoft.
Ora, quando si visita una pagina web che utilizza gli standard di ricerca “OpenSearch” per divulgare le informazioni relative al motore di ricerca, Edge se ne accorge da solo e registra i dati del motore.

» Read more

Windows 10 sarà completato questa settimana

È un periodo molto occupato a Redmond, Washington dato che Microsoft si prepara a firmare la sua più ambiziosa versione di Windows creata fino ad oggi. Windows 10, che in questo momento è nelle fasi di test finale, dovrebbe essere completato questa settimana, secondo le nostre fonti interne.

Microsoft sta lavorando su Windows 10 da diversi anni e originariamente era chiamato ‘Threshold’, il sistema operativo è il follow-up di Windows 8, che ha ricevuto un’accoglienza tutt’altro che calorosa da parte dei consumatori. Windows 10 rompe col passato con un nuovo prezzo ‘gratuito’ per gli aggiornamenti, rendendo Windows un Servizio e il core di un sistema operativo che ora gira su tutti i dispositivi che Microsoft costruisce e supporta.

» Read more

1 2 3 38