Le Migliori VPN 2017 a Pagamento per l’Italia

Ci sono molti fornitori di VPN tra cui scegliere, ma con tante opzioni, può essere difficile decidere quale sia il miglior servizio per voi. È importante tenere a mente le vostre esigenze e cosa vi aspettate da una VPN. Una buona VPN dovrebbe offrire una vasta gamma di funzionalità, protocolli sicuri, un’ampia selezione di posizioni dei server e un buon rapporto qualità-prezzo. Daremo ora uno sguardo ai principali aspetti da tenere in considerazione quando si sceglie un servizio VPN e vi consiglieremo i migliori fornitori di VPN:

Che cosa rende buona una VPN?

Migliori VPNLe migliori VPN offrono un buon equilibrio di caratteristiche, ubicazione dei server, protocolli di connettività e prezzo. Alcune sono ottime per un uso occasionale, altre sono maggiormente indicate per aggirare le restrizioni locali che le aziende impongono sulle loro applicazioni e servizi, e altre sono rivolte a persone che scaricano molto e vogliono un po’ di privacy mentre lo fanno. Ecco cosa dovreste cercare.

Posizioni dei server

Siamo sicuri che sarete d’accordo con noi che questo è uno dei fattori più importanti. Il numero di paesi significa che la VPN può dare più opzioni e opportunità. Ad esempio, sbloccare i siti che non sono disponibili nella vostra regione, cambiare il vostro indirizzo IP in un solo clic e navigare da qualsiasi paese supportato dal servizio VPN in considerazione.

» Read more

Il Miglior Antivirus per Windows 10/Windows 8 2017 : Testare e Confronto

La salute è un pensiero di tutti al giorno d’oggi, ed è decisamente un argomento che fa la differenza nella vita di milioni di persone. Ma hai pensato alla salute dei tuoi computer? Anche loro possono prendere virus, tra ransomware, spyware, adware e molti altri tipi di malware. La miglior soluzione per la salute del tuo pc è un’efficacie ed aggiornata soluzione antivirus. Quale? Abbiamo recensito dozzine di prodotti per aiutarti a scegliere il piano migliore per te.

Ho detto antivirus, ma in realtà è improbabile che il tuo computer venga colpito da un virus. I malware al giorno d’oggi servono a fare soldi, e non è facile guadagnare diffondendo un virus. I ransomware ed i Trojans che rubano i dati sono molto più comuni, in quanto sono bot che permettono a chi lo ha creato di affittare il tuo computer per scopi maligni. I moderni antivirus riescono a gestire Trojans, rootkits, spyware, adware, ransomware ed altri.

Tutti questi prodotti sono strumenti antivirus tradizionali e completi, con la possibilità di scansionare i file contro i malware all’accesso, su richiesta o in modo pianificato. Affidarsi semplicemente all’antivirus di Windows 8.x o Windows 10 potrebbe non essere l’idea migliore. In passato, Windows Defender ha avuto scarsi risultati nei nostri test e nei test di altri laboratori indipendenti. Ha avuto molte vittorie l’anno scorso, ed ha avuto risultati decenti in molti dei test più recenti. Anche se, la nostra ultima valutazione indica che dovresti comunque scegliere una soluzione di terze parti.

Windows Defender è buono abbastanza? Non ancora

Microsoft includerà un antivirus (Windows Defender) in Windows 8 (Anche essere incluso in Windows 10) per la prima volta nella storia di Windows. Ma potrà questo software—la nuova versione di Windows Defender—fornire la protezione adeguata contro i virus, gli spyware, ed altri tipi di malware? Diamo un’occhiata da vicino a le capacitò di Windows Defender, e se sono sufficienti a mantenere il tuo computer al sicuro.

Una volta Microsoft Security Essentials era al top dei ranking. In 2009, AV-Comparatives.org gli ha dato un voto molto alto affermando che era l’antivirus gratuito più performante.

» Read more

Il Miglior Antivirus 2017 a Pagamento

I virus sono diventati molto comuni alla fine del 1980 e all’inizio del 1990. Questo è stato anche il momento in cui alcuni dei primi software antivirus sono stati pubblicati, come ad esempio VirusScan di John McAfee ed il FluShot Plus di Ross Greenberg. Come accennato in precedenza, un altro software apparso nel 1991 è stato il Norton Antivirus. Tutti questi programmi ai tempi erano molto semplici ed erano destinati a sbarazzarsi di virus basilari. Alcuni di questi virus potevano rubare spazio su disco rigido (ne esistono ancora, ma su basi molto più grandi), rallentare la CPU, accedere alle informazioni private, ai dati corrotti e altro ancora. I virus oggi fanno in gran parte della stessa cosa, ma non agivano assolutamente su grande scala come nell’era contemporanea.

I virus, nel corso degli anni, hanno iniziato ad includere spyware, adware, trojan, ransomware e molto altro. L’obiettivo di questi virus non è cambiato fin dalla loro creazione nell’era pre-internet. L’obiettivo è ancora quello di rubare informazioni private, rubare l’identità delle persone, corrompere i file e svolgere altre operazioni dannose. Solo che adesso sono diventati molto più sofisticati, e, di conseguenza, anche i software antivirus sono diventati molto più sofisticati.

Miglior Antivirus

Il miglior software antivirus è quello che può individuare qualsiasi minaccia conosciuta, identificarle ed eliminarle rapidamente, cosi come la rimozione di malware che possono aver già infestato il tuo PC a tua insaputa. Un buon antivirus può inoltre bloccare tentativi di accesso al tuo computer da parte di malware proveniente da diversi fonti, come le email, le chat, la condivisione di files P2P, dispositivi esterne come chiavette usb, CD, connessioni a reti o da siti web.

Per quanto riguarda la protezione delle tue informazioni personali, non si limita solo a proteggere i tuoi dati da possibili malwares, ti protegge anche dalle tue indiscrezioni. Molti softwares antivirus possiedono filtri per i dati che possono bloccare files specifici evitando di poter essere condivisi senza il tuo permesso; questo include i tuoi dati sensibili come i numeri delle tue carte di credito, indirizzo di casa. Questo è particolarmente utile quando i tuoi bambini (se li hai) usano il tuo PC. Altri strumenti inclusi sono la protezione delle conversazioni in chat e la cancellazione di tracce.

» Read more

Come Spiare un Cellulare Android o iPhone: Miglior Software Spia per Cellulari

Spiare qualcuno non è di sicuro una cosa nuova al giorno d’oggi, ma farlo attraverso uno smartphone è decisamente qualcosa di innovativo. Si tratta di uno strumento di controllo che dice solo la verità, per quanto possa essere brutta: svela tutto quello che c’è da sapere!

Un software sarà installato nel telefono dell’utente che volete controllare e raccoglierà tutte le informazioni per poi conservarle sul server online. Le informazioni conservate potranno essere visualizzate accedendo all’account web con il nome utente e la password ricevuti. Una volta che il software sarà installato, inizierà a lavorare per voi a danno dell’altra persona.

C’è un sacco di spazzatura in giro e, per aiutarvi ad evitarla, sto per illustrarvi quelli che ho scoperto essere i migliori software spia per cellulari disponibile al momento. Ho tenuto conto di funzionalità, efficacia, affidabilità e i feedback dei clienti per aiutarvi a decidere in maniera informata.

» Read more

Come Spiare un iPhone senza jailbreak (Senza Toccare il Telefono Bersaglio)

Se il fatto di dover avere l’accesso fisico all’iphone che vuoi spiare ti spaventa, allora questo software è perfetto per te. Si, perché la versione di mSpy che non richiede il jailbreak ti da la possibilità di spiare il cellulare che vuoi senza doverne entrare in possesso. Ora non hai più bisogno di pianificare il momento adatto o ingegnarti per scoprire la password, puoi installare qualsiasi tipo di software di monitoraggio che agisca su SMS, registro chiamate e molto altro ancora. Puoi monitorare con facilità iPhone 5/5S, 6/6 plus, 6s/6s plus, 7s/7s Plus senza jailbreak.

L’applicazione mSpy per dispositivi iOS senza jailbreak funziona in modo molto semplice. Ti aiuta ad avere il controllo delle attività online svolte all’interno del telefono bersaglio. L’aplicazione non richiede nessuna conoscenza informatica per tracciare le informazioni di cui hai bisogno.

Per questo può essere un valido alleato nel controllo dei propri figli, potendo scoprire se sono coinvolti in cose negative come l’uso di stupefacenti o relazioni malsane. Inoltre, potresti scoprire se tuo figlio è vittima di bullismo o se si comporta da bullo. E’ di vitale importanza che i ragazzi di giovane età siano controllati e consigliati per evitare che finiscano in qualche brutta situazione.

» Read more

Come Hackerare un Chat di WhatsApp?

Avete Bisogno di Hackerare un Account WhatsApp?
Di seguito potete trovare una Guida per Hackerare WhatsApp provvista di Istruzioni Complete!

Imparate come hackerare WhatsApp in alcuni semplici passaggi utilizzando questo tutorial facile da seguire e con cui è impossibile sbagliare. Dal momento che WhatsApp è diventato una delle applicazioni più usate per scambiare messaggi e media in maniera istantanea, è diventato anche il luogo ideale dove molti svolgono attività illecite. Di conseguenza, per sapere la verità sulle persone a volte non resta altro modo che hackerare il loro account WhatsApp.

Account WhatsApp

I Modi Possibili con cui Hackerare WhatsApp

I seguenti sono i soli due modi con cui è possibile hackerare un account WhatsApp:

» Read more

Come proteggerti da ransomware

L’NHS ha subito un grande attacco cibernetico che ha colpito gli ospedali in tutto il paese, portando i pazienti a essere allontanati dal pronto soccorso e facendo annullare alcune operazioni.

L’attacco ha usato una forma di ransomware e ha colpito migliaia di organizzazioni in 74 paesi diversi.

Ransomware è un tipo di attacco cibernetico in cui gli hacker prendono il controllo di un computer o di un dispositivo mobile e richiedono un pagamento.

» Read more

Il Miglior Browser per Android 2017

Navigare sul web dal tuo dispositivo mobile non deve essere una futilità. Certo, alcune fermate lungo la strada dell’informazione ne devastano l’esperienza, come chiunque abbia incontrato pubblicità inevitabili, caratteri cubitali e grafica confusa potrebbe dirti. Ma un buon browser può rendere anche la pagina meno intuitiva o il peggior sito migliori. A differenza dei browser degli smartphone degli anni scorsi, alcuni dei quali omettevano le funzioni base come il pinch-to-zoom ed il supporto alla navigazione con più schede, quelli moderni aumentano la leggibilità in modi che erano inconcepibili. Alcuni velocizzano la rete comprimendo immagini non ottimizzate e codici all’istante, oppure recuperando username e password dal cloud. Altri convertono i contenuti codificati con Flash, un plugin proprietario, in una forma interpretabile dagli smartphones. Ed altri offrono supporto a plugin di terze parti – ad esempio app di appunti o strumenti di condivisione – che migliorano la tua esperienza di navigazione immediatamente.

Infatti, l’elemento più importante del mobile web non è evitare le sue varie sfaccettature, ma scegliere quei browser che lo sfruttano in modo eccelso. Riempiono tutta la gamma, da quello rifinito al prototipo, da quello proprietario a quello open-source e da quello orientato alla privacy a quello che vuole dati su dati. C’è Opera, un prode browser desktop che ha fatto con successo il salto al mobile; Chrome, da tempo in sviluppo di Google, che riflette lo splendore e la flessibilità della sua omonima versione desktop; e Firefox, un browser mobile di una fondazione nonprofit, Mozilla, con un’occhio alla semplicità. E stiamo solo grattando la superficie.

» Read more

Come fare uno Screenshot con iPhone 8 e iPhone 8 Plus

L’iPhone 8 di Apple ha un nuovo tasto Home che non clicca fisicamente: potresti non averlo notato, dato che dà un buon feedback che imita la sensazione di un clic fisico. Spegni il telefono e vedrai che il tasto Home non clicca realmente, ma la sensazione del clic è data da una vibrazione del motore di Apple, il “Taptic Engine”, integrato nell’iPhone 8.

Perciò potresti chiederti: con questo nuovo tasto, come faccio uno screenshot su iPhone 8 ed iPhone 8 Plus?

Come fare uno Screenshot su iPhone 8 ed iPhone 8 Plus

La combinazione per lo screenshot è la stessa:

» Read more

Cambia la destinazione degli screenshot sul tuo Mac tramite Terminale

Fare uno screenshot su Mac è facile. Premendo Command+Shift+3 catturi l’intero schermo, e Command+Shift+4 cattura un’area selezionata. Premendo Commando+Shift+4 e poi Barra Spaziatrice, catturerai anche uno screenshot di una specifica finestra o menù. Ecco il problema, allora. Di default, Mac OS salva questi sul tuo Desktop, il chè appesantisce e rallenta il tuo pc. Abbastanza spesso dorai aprire Finder e spostare manualmente le tue immagini dal Desktop ad una cartella a tua scelta. Che noia!

Potresti usare un’applicazione esterna per cambiare la destinazione o addirittura caricarle su un cloud, ma se non ti serve tutto ciò, questo comando per terminale le salverà dovunque tu voglia.

Io consiglio di cambiare le impostazioni cosicchè tutti i tuoi screenshots siano salvati nella loro cartella. Ecco come.

» Read more

1 2 3 63