Recensione di Windows Defender : Meglio di niente

Aspetti positivi

  • Integrato con Windows 8.1 e 10
  • Protezione Malware migliorata
  • Attualmente parte di Service Center

Aspetti negativi

  • Gli manca ancora la protezione da alcune minacce
  • La scansione completa rallenta il PC
  • Non ci sono molte funzionalità extra.

Giudizio

Windows Defender è definitivamente meglio di niente, sebbene non sia ancora all’altezza della maggior parte dei software antivirus gratuiti.

Nascosto sotto la superficie di ogni sistema Windows 8.1 e Windows 10, il Windows Defender di Microsoft è una protezione antivirus integrata, dedicata a chi non ha voglia di pensare a malware, scansioni e minacce. Il programma manca però di alcune cose che generalmente diamo per scontate nei software antivirus, ma ha il vantaggio di essere integrato bene nel sistema operativo.

» Read more

Utilizzare la funzionalità di Scansione Offline di Windows Defender in Windows 10

Windows Defender in Windows 10 v 1607 e versioni successive vi permette di effettuare una scansione offline che può aiutarvi a sbarazzarvi di malware persistenti e difficili da eliminare e di software malevoli, utilizzando le definizioni di minaccia più aggiornate. Scopriamo come effettuare una Scansione Offline usando Windows Defender in Windows 10 Anniversary Update e versioni seguenti.

Questa funzionalità è offerta solamente quando Windows Defender è abilitato e funziona in qualità di software di sicurezza in tempo reale principale.

Funzionalità di Scansione Offline in Windows Defender

Per eseguire una scansione offline, aprite il Menu Start e fate click su Impostazioni. A questo punto, cliccate su Aggiornamento e sicurezza e poi selezionate Windows Defender per aprire le seguenti impostazioni.

Windows Defender

Qui, sotto la voce Windows Defender Offline, vedrete un tasto di Analisi Offline.

» Read more

Windows Defender è buono abbastanza? Non ancora

Una delle domande più comuni che ci vengono fatte è “Windows Defender è abbastanza buono per proteggere il mio PC?”

La risposta breve è: No. La risposta più lunga è: No, ma un giorno potrebbe esserlo.

Il software antivirus integrato di Microsoft non è pensato per competere con i software antivirus di alta gamma che si trovano in commercio. Invece, quando Windows Defender è stato sviluppato con Windows 8 nel 2012, è stato pensato più come una soluzione tampone, ossia come un livello minimo di difesa per i milioni di utenti Windows che non hanno installato alcun software antivirus su Windows XP, Vista o 7.

Windows Defender

Il problema di Windows Defender è che il suo tasso di rilevamento dei malware, per dirla tutta, fa schifo. Nei test di laboratorio condotti a partire dall’inizio del 2013, ha rilevato circa l’89 per cento un noto malware piuttosto diffuso e circa il 78 per cento di uno sconosciuto “zero-day” malware.

Il problema con Windows Defender è che il suo rilevamento del malware, per dirla tutta, fa schifo.

» Read more

Come effettuare una scansione offline con Windows Defender

L’aggiornamento offline Windows 10 Redstone 1 dispone di scansione offline tramite Windows Defender. Anche se questa caratteristica non è nuova per coloro che già conoscono Defender e lo utilizzano, adesso è per la prima volta parte di Windows. Tempo fa, Microsoft rese disponibile Windows Defender Offline tramite uno speciale ambiente avviabile. Gli utenti di Windows 7 e Windows 8 potevano scaricarlo, masterizzarlo su disco o su Flash Drive USB, ed avviarlo per effettuare una scansione e rimuovere malware da un ambiente pulito e non infetto.

Questa procedura richiedeva un disco di avvio esterno. Esistono diversi software di terze parti in grado di offrire questa funzionalità, come Dr. Web o Kaspersky Anti-Virus o i gratuiti Avira o Avast.

Con il rilascio dell’aggiornamento Redstone 1 per Windows 10, tutto questo cambierà. Il recentemente rilasciato Windows 10 build 14271 permette la possibilità di effettuare una scansione offline con Windows Defender direttamente della app Impostazioni.

» Read more

Attivare la funzione anti-adware in Windows Defender

Recentemente, Microsoft ha condiviso una nuova funzionalità di protezione che può estendere il livello di protezione dell’antivirus incorporato in Windows 10, chiamato “Windows Defender”. Oltre alle funzioni di default di scansione di malware utilizzando le definizioni, è possibile abilitare il rilevamento di software potenzialmente indesiderati (PUS). Se sei interessato a sapere come attivarlo, segui le istruzioni in questo articolo.

Il rilevamento di software potenzialmente indesiderati può essere abilitato su Windows Defender con un semplice ritocco del Registro di sistema. Basta fare quanto segue:

1. Apri Registry Editor.

2. Vai alla seguente chiave di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Policies\Microsoft\Windows Defender\MpEngine

Se non disponi di tale chiave, basta crearla.

» Read more

Aggiungere l’Opzione per La Scansione con Windows Defender al Menu Contestuale di Explorer in Windows 10

Come forse già sapete, Microsoft ha integrato un programma di protezione antivirus in Windows 10. Il programma è chiamato Windows Defender e garantisce una protezione di base. Stando a quanto afferma Microsoft, il servizio offerto da Windows Defender è più che sufficiente per soddisfare gran parte degli utenti. Tuttavia, per impostazione di default, il programma non scansiona i dischi removibili. Nell’evenienza che si abbia bisogno di scansionare un disco removibile oppure dei file o delle cartelle specifiche con Defender, è consigliabile inserire una voce nel menu contestuale che consenta di farlo celermente.

Solitamente, è necessario avviare Windows Defender per scansionare un disco removibile o una cartella. Ciononostante, aggiungere la voce al menu contestuale vi consentirà di risparmiare tempo prezioso. Vediamo come fare.

» Read more

Come Disattivare o Attivare Windows Defender Permanente in Windows 10

Microsoft ha stabilito che, in Windows 10, Windows Defender può essere disattivato solo temporaneamente (tramite le impostazioni dell’app) o mediante l’installazione di un nuovo programma antivirus (Windows Defender lo identificherà automaticamente e si auto-disabiliterà fino a quando l’altro programma non sarà rimosso). Ovviamente questa scelta non lascia molto spazio di azione agli utenti che vorrebbero disabilitare Windows Defender in modo permanente senza essere costretti a installare un altro programma di protezione.

In questa guida, dunque, vi esporrò 4 diversi metodi da usare per disattivare Windows Defender in modo permanente.

Primo Metodo – Applicando Modifiche al Registro

Seguendo questo metodo, imparerete a disabilitare Windows Defender mediante modifiche apportate al registro.

Primo Passaggio: Aprire l’Editor del Registro

Premete Win + R (“Win” è il tasto Windows della tastiera) per aprire il riquadro Esegui, scrivete “regedit” al suo interno (senza virgolette) e premete Invio. Si aprirà l’Editor del Registro di Sistema.

Esegui

Secondo Passaggio: Accedere alla Directory Windows Defender nel Registro

Dal pannello a sinistra dell’Editor del Registro, accedete alla seguente directory:

» Read more

lCome impostare la scansione pianificata su Defender per Windows 8

Windows 8 Defender

Windows 8.x ha finalmente introdotto una utility antivirus integrata nel sistema operativo. Precedentemente nota come Microsoft Security Essentials è stata ora ribattezzata Windows Defender. L’unico problema è che non puoi più programmare con facilità le scansioni automatiche del sistema.

Immaginiamo che l’abbiano fatto per non pestare più di tanto i piedi alle altre compagnie produttrici di antivirus; o forse perché in teoria tutto ciò che ti serve è la protezione in tempo reale. Comunque sia, se stai leggendo questo articolo è con tutta probabilità perché vuoi pianificare delle scansioni automatiche.

lScansioni pianificate con Windows Defender

Per riuscirci useremo il risultato della ricerca alla parola Pianificazione… ovvero l’Utilità di Pianificazione. Perché Microsoft non l’abbia inserita direttamente nella lista non lo sapremo mai.

» Read more