Miglior Antivirus Gratis/free 2017 per PC Windows 10, Windows 7 et Windows 8: Testare e Confronto

Virus e malware sono una brutta faccenda; possono rallentare il PC attraverso l’utilizzo incontrollato della CPU, modificando dei file importanti e stravolgendo il modo in cui il sistema si comporta. Se stai leggendo ciò, è probabile che tu stia cercando di evitare questo genere di infezione – o, peggio, potresti essere alla ricerca di un modo per risolvere il problema. Per fortuna, ci sono una serie di programmi gratuiti e di alta qualità costruiti appositamente per permetterti di mantenere il PC libero da ogni tipo di virus o malware. Meglio ancora, queste opzioni gratuite sono spesso altrettanto buone, e in alcuni casi migliori delle applicazioni a pagamento che offrono funzionalità e caratteristiche simili.

Per aiutarti a trovare la miglior soluzione, abbiamo messo insieme questo elenco dei migliori software antivirus gratuiti disponibili per Windows 10, sia che tu preferisca le utility integrate di Windows Defender che le alternative di terze parti come Avira.

Avast! Free Antivirus 2016

Avast! Free Antivirus

In termini di protezione di base, avast! ha dimostrato di essere uno dei migliori programmi antivirus in circolazione, segnando una punteggio di 5.5 su 6 negli AV Test’s protection test. L’ultima suite antivirus gratuita di Avast! è un incredibile pacchetto. A parte la solita protezione dai virus e dai malware – tra cui le funzionalità anti-rootkit e anti-spyware – il software fornisce una serie di opzioni personalizzabili attivabili al momento dell’installazione, compresa la protezione per i dispositivi Android tramite Avast! Mobile Security & Antivirus. La versione 2016 di Avast! ha fatto passi da gigante nel fare in modo che l’utente si senta al sicuro utilizzando l’applicazione; al momento dell’installazione, vi è un chiaro riassunto di come esattamente avast! utilizzerà i tuoi dati privati. Questa scheda di trasparenza è importante e necessaria. Tra le novità aggiunte in questa versione 2016 vi sono le scansioni di rete e del router, che ti avviseranno dei problemi di rete relativi alla sicurezza o eventuali sviste, e una scansione delle vulnerabilità, che ti consentirà di sapere quanto sia (o non sia) sicuro il tuo PC.

Un’altra caratteristica unica di avast! è il suo approccio verso il malware. Avast! fa fronte a potenziali attacchi malware effettuando scansioni prima che un file sconosciuto venga aperto, impedendogli di andare in esecuzione ed evitando che provochi danni. Il software è ottimo nella protezione del tuo PC mentre sei online, bloccando URL dannosi e arrestando eventuali download automatici. Utilizzando Avast! avrai anche alcune chicche extra, tra cui un gestore delle password e una protezione contro il phishing, la quale è stata migliorata rispetto alle precedenti versioni risultando molto più efficace.

Naturalmente, essendo un programma gratuito, verranno a mancare alcune caratteristiche esclusive del pacchetto a pagamento, tra cui le scansioni automatiche e gli aggiornamenti automatici. Coloro che desiderano tali aggiornamenti dovranno optare per un piano di abbonamento, che varia dai $10 ai $180 al mese. Ad ogni modo, scegliendo la versione gratuita ti terrai ben protetto.

AVG AntiVirus Free 2016

AVG AntiVirus Free 2016

Nonostante il passato un po’ incerto per quanto riguarda l’informativa sulla privacy di AVG, AVG Antivirus Free 2016 rimane una delle migliori opzioni per proteggere il computer da tutti i tipi di violazione della sicurezza (per la cronaca, i problemi con la politica della privacy di AVG riguardavano il fatto che la società raccoglieva e vendeva i dati sulle ricerche. Anche se ciò può suonare decisamente sconcertante, queste pratiche non erano particolarmente insidiose, dato che è una pratica abbastanza comune per i software antivirus gratuiti, e per tanti altri software gratuiti in generale. Dopo tutto, le aziende devono fare i loro soldi in qualche modo). I test indipendenti di AV-Comparatives hanno dato ad AVG AntiVirus Free 2016, un punteggio di Advanced+, il punteggio più alto per l’efficacia degli antivirus. Questo alto punteggio dovrebbe placare qualunque riluttanza si possa avere sull’installare il prodotto o meno.

AVG Antivirus Free 2016 è dotato di tutta una serie di caratteristiche e di diversi tipi di scansione disponibili, tra cui le scansioni pianificate, le scansioni rapide, le scansioni per delle cartelle specifiche e quella per la ricerca dei root-kit, e, naturalmente, la scansione completa del sistema, offrendo la flessibilità in termini di orientamento per qualunque minaccia da parte di virus si abbia bisogno di porre rimedio. Il suo blocco anti malware è decente e, anche se, stranamente, il programma apre una piccola finestra di dialogo che avverte sui potenziali rischi di navigazione, che potrebbe essere una scelta di design un po’ particolare dato che i pop-up sono meno invasivi rispetto al bloccare il sito web all’interno del browser stesso.

Detto questo, AVG è ancora una buona scelta per la protezione del tuo PC mentre si naviga. Le sue funzionalità anti-phishing sono più ampie di quelle che la maggior parte dei browser impieghino di default, e ha un browser cleaner che cancella tutte le impostazioni del browser con un solo clic. È inoltre possibile configurare AVG per impedire il monitoraggio delle tue attività di navigazione (che in effetti potrebbe essere un po’ ironico considerando il passato di AVG).

Ci sono alcune caratteristiche uniche di AVG, compresa la protezione dell’identità, uno strumento di analisi del PC e un file shredder, che sovrascrive i file prima che vengano inviati al cestino, impedendo così che il file originale possa essere recuperato. Questi vantaggi sono interessanti, ma l’analizzatore del PC, in particolare, è privo di molte funzioni presenti solo nella versione a pagamento, e quindi ti informerà solo di problemi di vulnerabilità, non risolvendoli. Naturalmente, l’aggiornamento aumenterà il livello di protezione e la flessibilità di utilizzo generale, ma a meno che non si stia attivamente cercando di infettare il sistema, la versione gratuita non dovrebbe deludere.

Bitdefender Antivirus Free Edition

Bitdefender Antivirus Free Edition

C’è qualcosa da dire riguardo i software anti-virus non invasivi. Sebbene la maggior parte del software presente sulla nostra carrellata disponga di menu personalizzabili e opzioni per le scansioni, Bitdefender Antivirus Free Edition ha un design minimalista che lo rende semplice da utilizzare. Anche se l’applicazione è priva di configurazioni di qualsiasi genere, viene eseguita automaticamente in background utilizzando il rilevamento basato su cloud, eseguendo successivamente una scansione più profonda se viene riscontrato un qualunque software dannoso o potenziale pericolo. Il real-time virus shield integrato blocca gli URL dannosi e utilizza un rilevamento basato sul comportamento, proteggendo contro potenziali minacce anche se l’applicazione è un po’ difficile da installare sulle macchine già infette. Le notifiche balloon non sono invadenti e non emettono suoni, apparendo discretamente vicino alla barra delle applicazioni ogni volta che si pone un problema o se il software corregge una minaccia diagnosticata.

Racchiuso in una finestra in un angolo del desktop, Bitdefender Antivirus Free Edition si mantiene fedele a se stesso. L’interfaccia offre solo le opzioni per attivare o disattivare la protezione dai virus e la scansione automatica, ma ciò è sufficiente per l’utente di tutti i giorni, e il bordo della finestra funge anche da barra di avanzamento incredibilmente sottile che cambia colore a seconda che il software rilevi il malware. A parte le incredibili capacità di blocco del malware e di rimozione, il leggero programma è un ottimo anti-rootkit e l’utilità anti-phishing, rileva e blocca i siti fraudolenti attraverso una scansione basata su HTTP.

Tuttavia, la generale mancanza di funzioni è anche il suo più grande difetto. Il supporto tecnico avviene esclusivamente via e-mail, e il programma non offre alcun tipo di statistica approfondita, di accesso remoto, e non consente il controllo basato su file. Eppure, funziona nel miglior modo possibile.

Malwarebytes Anti-Malware Free

https://ilmigliorantivirus.com//wp-content/uploads/2016/12/Malwarebytes.jpg

Molto è accaduto da quando Malwarebytes ha introdotto la sua applicazione all’inizio del 2008. Adesso che può vantare 300 milioni (e oltre) di download in tutto il mondo, Malwarebytes continua a fornire alcuni dei migliori e più completi software per la rimozione dei virus disponibili, divenendo uno dei più utilizzati dalle agenzie legate alla tecnologia e dai gruppi di supporto.

Il programma utilizza la tecnologia Chameleon per fare in modo che l’applicazione possa essere eseguita sui sistemi già infetti, eseguendo l’app “mbam-chameleon” in caso di necessità e aiutando ad installare e aggiornare i driver fondamentali richiesti per le funzionalità del software. Dopo di ciò, l’applicazione individua tutti i processi che possono aver bloccato l’esecuzione di Malwarebytes prima di aver eseguito la scansione per le altre minacce al sistema. L’accesso alla competente rete di supporto e la sfilza di lingue disponibili sono la ciliegina sulla torta di questo software gratuito.

Malwarebytes è il software di rimozione al primo posto sulla nostra lista, ma è esclusivamente uno strumento di rimozione. Non può contrastare gli attacchi in arrivo o fornire protezione in tempo reale, come AVG o Avast. Anche se la versione a pagamento ($25) permette opzioni di scansione in tempo reale, la pianificazione e aggiornamenti euristici in più, la versione freemium è più che sufficiente per sradicare i virus più duri da rimuovere – anche dove i prodotti commerciali non riescono.

Microsoft Windows Defender

Microsoft Windows Defender

La protezione antimalware integrata di Microsoft sta lentamente migliorando nel corso degli anni, e pensiamo che sia finalmente giunto il momento di potergli dare un’occhiata (anche se brevemente). Anche se Microsoft Windows Defender è abilitato di default – offrendo protezione in tempo reale contro spyware e pop-up – può anche essere disattivato se gli utenti di Windows desiderano utilizzare altri programmi di difesa al posto di quello integrato nel PC. Il sistema di monitoraggio del software raccomanda azioni quando è necessaria una urgente attenzione, ma le interruzioni sono ridotte al minimo, permettendoti di rimanere concentrato nelle tue attività e senza dover badare ad alcuna fastidiosa finestra di dialogo ogni cinque minuti.

Il software supporta le piattaforme a 64 bit, aggiorna le definizioni dei virus in modo rapido, e mette in mostra un’interfaccia utente facilmente navigabile indipendentemente dal sistema operativo. Mentre Defender viene eseguito automaticamente in background, è anche possibile pianificare manualmente la scansione e la rimozione durante un periodo che ti risulta più comodo o nel caso in cui noti qualcosa di sospetto con il sistema. C’è da notare che il software fornisce anche lo stesso livello di protezione dai malware come Microsoft Security Essentials, quindi quest’ultimo non è ancora compatibile con le versioni più recenti di Windows.

Avira Free Antivirus

Avira Free Antivirus

I test indipendenti di AV-Comparatives.org pongono costantemente Avira sulla parte superiore della lista per i suoi tassi di rilevamento e blocco – e l’ultima versione del software non fa eccezione alcuna. Incastonato in un’interfaccia un po’ disordinata e costruito con la stessa tecnologia dei pacchetti premium di Avira, l’offerta freemium offre una solida protezione quando si tratta di virus, worm, trojan e tutti gli altri tipi di malware che possono potenzialmente infiltrarsi nel sistema.

Il software può essere un po’ lento durante l’installazione e durante l’esecuzione in base alla quantità di dati memorizzati sul computer, ma la scansione è ben ottimizzata e non dà problemi una volta avviata, fornendo un rilevamento delle minacce rapido e preciso collocandosi tra i migliori nel settore. Inoltre, attivando la barra degli strumenti in bundle di Avira, il software sarà in grado di fornire il blocco contro gli spyware e i cookie di tracciamento, intercettando i siti web nocivi.

Gli strumenti premium come il programma di controllo parentale SocialShield di Avira sono inclusi nella versione gratuita, fornendo agli utenti un modo intuitivo per monitorare le attività dei propri bambini sui social media – ammesso che siano d’accordo. Il bundle di 5GB di archiviazione on-line sono una bella mossa, insieme all’applicazione mobile gratuita per Android e iOS, ma difficilmente tutto ciò compenserà il supporto tecnico inesistente e l’occupazione di memoria relativamente ingombrante del programma. Tutto sommato, Avira Free Antivirus permette una buona rilevazione e rimozione del malware, ma ti lascia totalmente al buio se qualcosa va storto.

Panda Cloud Antivirus 2016

Panda Cloud Antivirus 2016

Ci sono due cose che differenziano Panda Cloud Antivirus dai suoi concorrenti. Il primo è il nome: la nuvola. Il programma utilizza principalmente il cloud computing, ossia dei server remoti che si assumono il peso della scansione e dell’esecuzione delle varie funzioni antivirus e anti-spyware in modo che il tuo computer non svolga tali operazioni. Il secondo è il suo livello di sicurezza. Rispetto alla maggior parte dei software di alta qualità, Panda Cloud è quasi perfetto.

Il software è relativamente leggero – non richiede molto in termini di risorse, grazie al cloud computing – e dispone di una cache locale quando la rete non è disponibile. Fornisce inoltre opzioni per il filtraggio di URL e siti web insieme a scansioni personalizzate ottimizzate e isolando cartelle e file specifici. Inoltre, il software dispone di un controllo USB automatico progettato per proteggerti contro i file potenzialmente dannosi che si trovano nei dispositivi di memoria portatili, insieme alla capacità di creare un drive USB di recupero per consentire l’avvio di un PC infetto.

L’elenco dei lati positivi è imponente, ma vi sono comunque alcuni inconvenienti. Nonostante i tassi di rilevamento decisamente incredibili e di un blocco contro i rootkit di alto livello, il programma non è il migliore quando si tratta di sradicare dei malware sui sistemi già infetti, in particolare durante l’utilizzo offline. Le sue capacità anti-phishing non sono buone come quelle di altri programmi, includendo anche i browser web come Internet Explorer e Chrome. Ma nonostante questi difetti, Panda è comunque una scelta utile, e non solo per merito dei voti alti ottenuti durante i test di laboratorio. Panda Cloud include alcuni grandi extra, come il monitor dei processi che tiene traccia e visualizza i processi in esecuzione, il loro livello di rischio, e se hanno accesso a Internet. Vi è anche uno strumento di Active Scan, che esegue la scansione per cercare malware attivi (anche se questa funzionalità non è compatibile con Windows 8).

Leggi di più:
Recensione Kaspersky AntiVirus 2017
BitDefender VS Kaspersky
Miglior antivirus per Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *