DOMANDA: Desidero aggiornare a Windows 10, ma preferirei farlo eseguendo un’installazione pulita piuttosto che una sul posto. Lo dico perché preferirei partire da zero, invece di dovermi preoccupare del rischio di portarmi dietro nell’aggiornamento a Windows 10 bug di precedenti installazioni di Windows. Quindi la mia domanda è la seguente: posso eseguire un’installazione pulita di Windows 10 utilizzando la licenza di Windows 7 o 8? Se scaricassi la ISO di Windows 10 e formattassi il mio disco rigido, in che modo Microsoft potrebbe capire che sto aggiornando a Windows 10 e inviarmi l’aggiornamento gratuito senza essere costretto a pagare per la licenza di Windows 10?”

La mia risposta:

Stando alle voci che girano, per poter eseguire un’installazione pulita e riscattare la licenza gratuita per Windows 10, è necessario effettuare prima un’installazione sul posto; per farlo bisogna utilizzare l’ “applicazione Ottieni Windows 10”da un ambiente Windows pre-esistente. Successivamente, sarà possibile eseguire tutte le installazioni pulite che si desiderano, utilizzando un DVD di Windows 10.

La licenza per Windows 10 sarà valida per tutto il ciclo vitale del dispositivo, e ogni installazione pulita successiva sarà automaticamente registrata con Microsoft senza bisogno di reinserire il numero seriale. La licenza gratuita di Windows 10 resta valida a patto che non si effettuino modifiche hardware di una certa portata (quali l’acquisizione di una nuova scheda madre, che in sostanza corrisponde ad un nuovo computer). Cambiare il disco rigido, invece, non costituisce una modifica hardware rilevante. Di conseguenza, la licenza gratuita per Windows 10 è strettamente legata a componenti hardware specifici (come la scheda madre, la CPU, la RAM, ecc.).

Perché non posso installare Windows 10 tramite un’ISO e ottenere un aggiornamento gratuito?

Credo che il motivo sia da ricercarsi nel fatto che una licenza Windows può essere attivata unicamente da un ambiente Windows completamente installato mediante l’utilizzo di una connessione internet valida (o, alternativamente, telefonando a Microsoft); se esegui il supporto di installazione per Windows 10, allora non stai operando in un ambiente Windows completamente installato (e non puoi aver eseguito il processo di attivazione). Di conseguenza, hai innanzitutto bisogno di utilizzare l’ “applicazione Ottieni Windows 10” per eseguire un’installazione sul posto. Successivamente, quando il tuo dispositivo sarà attivato e avrai una licenza gratuita valida per Windows 10, potrai eseguire l’installazione pulita.