Alla fine di Luglio, l’orologio ha battuto la mezzanotte ed il periodo di tempo per aggiornare il tuo PC a Windows 10 gratuitamente era finito. Davvero molte persone hanno effettuato l’upgrade sfruttando la possibilità, ma come riporta Net Market Share, non tutti i computer che montando Windows hanno aggiornato a Windows 10.

In questo post, tratteremo del perché può essere una buona idea passare a Windows 10, e quale versione scegliere tra Home e Pro.

È bene passare a Windows 10?

Ecco alcuni motivi per cui passare a Windows 10 sarebbe una scelta intelligente:

4 Ragioni per cui tenere in considerazione un passaggio a Windows 10

  • Sicurezza integrata molto migliorata: Nonostante non potrà sostituire un buon antivirus, Windows Security integrato è di diverse spanne superiore alle versioni 7 e 8.
  • Cortana: L’assistente digitale di Microsoft, con cui puoi utilizzare comandi vocali per impostare sveglie, navigare attraverso Windows, pianificare vacanze e addirittura tracciare spedizioni. Windows Central fa una lunga lista di cose che Cortana è in grado di fare e che potresti non sapere.
  • DirectX 12: La next generation della tecnologia grafica è esclusiva di Windows 10. Nonostante i giochi si siano aggiornati lentamente, arriverà il momento in cui avrai bisogno di Windows 10 per i tuoi giochi preferiti.
  • Tantissimi strumenti per Power-User: Microsoft ha ascoltato le lamentele riguardo a Windows 8 forte e chiaro, ed ha fornito Windows 10 di strumenti a portata di mano che i power user adoreranno, come la possibilità di avviare desktop virtuali, supporto per monitor ad alto DPI e la possibilità di incollare del testo nel prompt dei comandi.
  • Differenze tra Windows 10 Home e Pro

    In passato, Microsoft ha offerto tantissimo versioni diverse di Windows, ma stavolta hanno semplificato un po’ le cose

    A prima vista, entrambe le versioni sembrano gemelle. Hanno funzioni simili e lo stesso aspetto. Le differenze non saranno troppo evidenti a primo impatto ma una volta aver iniziato ad utilizzare il nuovo sistema operativo, noterai la mancanza di alcune funzioni.

    La versione Home è leggermente più economica, ma aspetta un secondo prima di sceglierla! Essa è priva di molte funzionalità che la versione Pro possiede e che potresti trovare utili. Prenditi un po’ di tempo per pensare a questa decisione, ti consigliamo fin da subito di andare per la versione Pro.

    Oltre agli strumenti extra, è anche economicamente conveniente scegliere la versione Pro. Costa più l’acquisto di Home, per poi fare l’upgrade a Pro, che l’acquisto di Pro da principio.

    Caratteristiche Windows 10 Home Windows 10 Pro
    Creare e far parte di un dominio (rete di lavoro) No Si
    BitLocker No Si
    Gestione Criteri di gruppo No Si
    Desktop remoto No Si
    Hyper-V (virtualizzazione) No Si
    Accesso Assegnato No Si
    Modalità Enterprise Internet Explorer No Si
    Windows Store per le aziende No Si
    Boot Trusted No Si
    Windows Update per affari No Si
    Max. RAM supportata 128 GB 1 TB

    Detto questo, vediamo qualche caratteristica offerta solo dalla versione Pro. Vedrai le ragioni per cui la consigliamo sin dall’inizio, sperando ti farti risparmiare un po’ di denaro.

    1. Desktop da remoto

    Nella versione Pro di Windows 10, puoi collegarti e controllare un altro computer che monta Windows 10. Questo può essere utile in diverse situazioni. Se ti trovi spesso fuori per lavoro, puoi sempre collegarti al tuo computer in ufficio, ammesso che sia acceso.

    Puoi inoltre utilizzare la funzione remoto per motivi di supporto. Il computer dei tuoi genitori sta avendo dei problemi? Non importa se ti trovi dall’altra parte del paese, o addirittura del mondo; puoi collegarti al loro computer e vedere cosa c’è che non va.

    Se non fai uso di archiviazione via cloud, questo è un ottimo modo per tenere i tuoi file con te. Hai dimenticato a casa quella importante relazione sulla quale hai lavorato tutta la notte? Non c’è problema, collegati da lavoro al tuo computer ed inviala a te stesso tramite email!

    2. Hyper-V

    Mirato maggiormente ai power user, Hyper-V non è un integratore vitaminico. Si tratta della capacità di avviare macchine virtuali sul tuo computer Windows.

    Queste posso essere utilizzate per esperimenti. Sei preoccupato che l’installer che hai scaricato nasconda un adware? Lancia una macchina virtuale e vedi cosa succede. Se crasha o si rallenta, sai di dover gettare via l’installer.

    Queste macchine virtuali non devono nemmeno necessariamente montare Windows. Vuoi provare Linux, vedere se ti piace? Non c’è problema, avvia il boot da una macchina virtuale ed installa il nuovo sistema operativo.

    3. Ritardare gli aggiornamenti

    Gli aggiornamenti di sistema sono una cosa positiva nella maggior parte dei casi, ma ogni tanto fanno notizia perché un semplice aggiornamento può corrompere delle funzionalità o esporre i computer a minacce.

    Windows 10 Pro offre una funzione che permette di ritardare l’installazione degli aggiornamenti. Aspetta che altre persone testino l’aggiornamento prima di installarlo.

    Entrambe le versioni di Windows permettono di “comunicare” a Microsoft di aspettare fino a che non spegni il computer per installare gli aggiornamenti, piuttosto che dover riavviare mentre sei nel mezzo di una videochiamata con la tua famiglia, ma solo la versione Pro ti permette di mettere da parte l’aggiornamento per un po’

    4. BitLocker

    Abbiamo tenuto il migliore da parte, possiedi un portatile? Cosa succederebbe se qualcuno rubasse il tuo prezioso computer?

    Se gli hacker hanno accesso fisico al tuo computer, non c’è quasi nulla a cui non possano accedere. BitLocker mette fine a ciò. Microsoft ha pubblicato un articolo dettagliatissimo riguardo alle funzioni di BitLocker, ma fondamentalmente codifica tutto ciò che è presente sul tuo hard drive così nessuno può accedervi.

    Quella dichiarazione dei redditi dell’anno scorso? Quei file Quickbook? Documenti sensibili? Tutto criptato e totalmente al sicuro. Dovrai trovare un modo di rimpiazzarli se il tuo portatile sparisce, ma almeno non saranno nelle mani degli hacker!

    Windows 10 Pro: Una scommessa sicura

    BitLocker da solo costituisce un motivo per scegliere Windows 10 Pro, ma ci sono moltre altre ragioni per cui lo consigliamo. È più sicuro, ha tantissime impostazioni in più e rappresenta il sogno dei power user che diventa realtà.

    Se stai pensando di passare a Windows 10 da una precedente versione, è decisamente consigliato. C’è un luogo comune che vede Windows oscillare tra buoni e cattivi sistemi operativi.

    Windows 7 fece colpo, poi uscì Windows 8 e molti clienti non erano troppo soddisfatti della sensazione “mobile”. Ora che abbiamo Windows 10, Microsoft ha ascoltato le vostre lamentele ed è tornata al comando.

    L’unica cosa da decidere è quale versione desideri, ma piuttosto che lanciarsi sulla soluzione più economica, guarda il quadro generale. La versione Home è priva di alcune funzioni cruciali e alla lunga si rivelerà più costosa se deciderai di passare da Home a Pro.

    Per questo motivo, consigliamo Windows 10 Pro, è un ottimo sistema operativo dotato di tutte le funzioni extra di cui hai bisogno. Se non ti sei ancora deciso, Microsoft mette a disposizione un grafico con tutte le caratteristiche delle varie versioni qui.

    Per Saperne Di Più:
    Come aggiornare da Windows 7 a Windows 10
    Scaricare l’immagine ISO di Windows 10
    Miglior Antivirus per Windows 10