Cos’è il Firmware? Definizione e Tipi

Meglio conosciuto come “software per hardware”, il Firmware è un programma che è incorporato in un pezzo hardware che può essere una tastiera, un disco rigido, un BIOS o una scheda video. Esso è progettato per dare permanentemente istruzioni per comunicare con altri dispositivi in un sistema e svolge semplici compiti di input/output.

Cos’è il Firmware

Il Firmware svolge la stessa funzione dei driver ma differisce da essi in quanto viene immagazzinato sull’hardware stesso e non nel sistema operativo, come accade nei driver. Inoltre, il firmware può avviarsi automaticamente e fare ciò per cui è programmato o disegnato mentre i driver devono essere eseguiti dal sistema operativo.

Firmware

Tipologie di Firmware

BIOS

La prima cosa a prendere vita dopo l’avvio del computer è il BIOS. Esso può interagire con l’hardware e controllare se ci sono errori sconosciuti. Esso manda poi un segnale ad un altro programma chiamato bootloader che si occupa di svegliare il sistema operativo contenuto nell’hard drive e di inserirlo nella RAM. Quindi, il BIOS si occupa principalmente di gestire i componenti hardware del tuo computer e si assicura che essi funzionino correttamente. Pur essendo buono, il software di basso livello è rimasto quasi invariato per gli ultimi due decenni e, pertanto, sta diventano obsoleto e incompatibile con le nuove tecnologie. Per esempio, il BIOS utilizza ancora il codice a 16-bit mentre la maggior parte dei laptop e dei PC vanno a 32 e 64-bit.

EFI

L’EFI, che sta per Extensible Firmware Interface, è specifico per una nuova generazione di firmware che fornisce le prime informazioni utilizzate dalla CPU per avviare l’hardware e passa poi il controllo al bootloader. L’EFI, a volte chiamato Unified Extensible Firmware Interface (UEFI) ha sicuramente dei vantaggi rispetto al BIOS. Per esempio, contribuisce a far sì che il computer utilizzi solamente software sicuri per avviarsi, supporta infatti una caratteristica chiamata ‘Secure Boot’ (Avvio sicuro).

Conoscere la versione del BIOS presente sul tuo PC può aiutarti a capire se hai l’ultima versione del firmware. Sui computer Windows puoi conoscere la versione del firmware utilizzando il prompt dei comandi. In alternativa, puoi aggiornare il sistema in modo guidato.

In generale, per vedere la versione del firmware di qualsiasi pezzo hardware ti basterà aprire Gestione Dispositivi, espandere le categorie, selezionare l’hardware, cliccare col destro sulla relativa voce e selezionare proprietà. Ora sotto la scheda Dettagli, dal menù a tendina Proprietà, seleziona ID Hardware. Nella scheda Valore dovresti trovare la versione del firmware.

Aggiornare il Firmware

Gli aggiornamenti firmware sono messi a disposizione dai produttori di hardware. Per esempio, un aggiornamento firmware per un router network potrebbe essere rilasciato per sistemare problemi, buchi di sicurezza o migliorare le prestazioni.

Alcuni aggiornamenti firmware sono applicati normalmente e sembrano regolari aggiornamenti software. Comunque, altri possono essere difficili da installare dato che potrebbero richiedere la copia del firmware su un dispositivo di archiviazione portatile e l’installazione manuale. Detto ciò, alcuni dispositivi facilitano l’operazione fornendo manuali o programmi user-friendly.

È estremamente importante assicurarsi che il dispositivo non si spenga improvvisamente durante l’aggiornamento. Un aggiornamento parziale porterebbe alla corruzione del firmware, che può inficiare profondamente il funzionamento del dispositivo. Quindi, accertati che una volta iniziato il processo di installazione, esso arrivi alla fine.

Differenza tra Firmware e Software

Spesso, le parole ‘firmware’ e ‘software’ sono utilizzate come sinonimi per descrivere programmi che svolgono determinate operazioni su una macchina. In realtà la distinzione sta nel compito che essi svolgono.

Per esempio, il software è virtuale e quindi può essere copiato, modificato e distrutto. Esso è spesso archiviato nella memoria ed è facilmente accessibile e sostituibile dall’utente. Nel caso del firmware, però, esso è solitamente archiviato direttamente nel dispositivo e non può essere modificato dall’utente. Tale decisione viene presa appositamente per evitare che esso venga manomesso o rimosso, dal momento che in sua assenza il dispositivo risulterebbe inutilizzabile.

Inoltre, il software è spesso aggiornato, pertanto le informazioni che esso contiene vengono modificate ogni volta che si utilizza l’applicazione. Il firmware, invece, tende a rimanere invariato, a meno che tu non modifichi spesso le impostazioni e risulta quasi inutile cambiare il firmware di un dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *