RAMQuando comprate la RAM vedete sempre dei numeri enormi seguiti dalla sigla MHz (Megahertz). Probabilmente sapete già che tale sigla rappresenta la velocità – quantomeno in parte – ma a cosa serve la velocità della RAM per un computer?

Serve per il gaming? Una RAM con molti MHz è meglio? E qual è la migliore velocità della RAM?

Una RAM molto veloce consente al vostro processore di accedere più velocemente ai dati, facendo impennare le performance del processore del vostro sistema.

Che cos’è la RAM?

La Random Access Memory (RAM) viene usata dal vostro processore (CPU) per immagazzinare i dati in modo temporaneo e super veloce. Ogni volta che lanciate un programma, l’hard drive invia i dati relativi a quel programma alla RAM, così che il processore possa accedervi molto più velocemente di quanto non potrebbe fare con l’hard drive.

Come funziona la RAM?

La Random Access Memory è un circuito composto da milioni di transistor e condensatori. Ogni coppia di transistor e condensatore formano una cella, e queste cella vengono usate per immagazzinare i dati.

Queste cella trattengono e rilasciano delle cariche elettriche che servono a scrivere, sovrascrivere ed eliminare i dati, permettendo così ai dati stessi di cambiare in modo costante e molto più velocemente del vostro driver meccanico tradizionale (HDD) che

La RAM è anche volatile, nel senso che qualunque dato contenuto in essa verrà cancellato nel caso in cui perda energia. Ecco perché non usiamo i moduli della RAM per scrivere i dati in modo permanente.

La parte Random Access di Random Access Memory deriva dal fatto che i dati possono essere scritti in qualunque cella in qualunque ordine, e possono essere letti da qualunque cella, a patto che la posizione fisica della cella che contiene il dato sia nota.

Che cosa fa la velocità RAM?

La velocità della RAM è sfaccettata. Non potete affidarvi ai soli MHz per misurarla e determinare la velocità di una RAM. Per scoprire l’effettiva velocità di una RAM dovete conoscere il ciclo di clock e la relativa latenza.

Ciclo di Clock (RAM MHz)

La frequenza della RAM lavora in base a dei cicli di clock (nota: spesso le persone chiamano questi cicli velocità della RAM, anche se essi sono solamente una parte dell’equazione). Ogni lettura e ogni scrittura viene fatta durante un ciclo. La RAM viene Misurata in base al numero di cicli che può eseguire in un secondo. Per esempio, se una RAM ha 3200 MHz, vuol dire che esegue 3200 cicli al secondo.

Più cicli accadono in un secondo, maggiore è la quantità di dati che può essere immagazzinata e letta, rendendo l’esperienza dell’utente sempre più fluida.

Latenza CAS

La latenza della Column Access Strobe (CAS), o CL, è il ritardo che corre tra la ricezione di un comando da parte della RAM e la sua capacità di eseguirlo. Questi ritardi di solito hanno valori come ad esempio 15-17-17-35. Questi numeri indicano il numero di cicli di clock di cui ha bisogno la RAM per rispondere al comando.

Questi valori determinano la velocità di risposta della vostra RAM. E, quindi, una RAM più veloce con dei tempi CAS più lenti non sarà migliore di una RAM più lenta ma con dei tempi CAS migliori.

Come scoprire la velocità EFFETTIVA della vostra RAM

Se volete scoprire l’effettiva velocità della vostra RAM, dovete prendere la frequenza della vostra RAM (diciamo 3200 MHz), e dividetela per il primo numero elencato nei tempi CAS, diciamo 14.

Questo ci dà 3200/14 = 228.58. Tale risultato rappresenta il numero di istruzioni che la RAM può eseguire in un secondo.

Adesso facciamo un paragone con una RAM più lenta e con delle tempistiche CAS minori.

Utilizzeremo una RAM da 2133 MHz e una latenza CAS di 6.

2133/6=355.5. Questo significa che una RAM da 2133 MHz con una latenza CAS di 6 risponderà il 55% più velocemente!

Overclocking

Di default, la velocità massima di clock di una DDR4 RAM è di 2133 MHz. Quando vedete delle RAM con una velocità maggiore, vuol dire che si può eseguire l’overclock per far sì che il modulo raggiunga quella velocità.

Forse vedrete qualcosa riguardo al fatto che sia compatibile con AMD o Intel, e di solito ciò si riferisce ai profili XMP incorporati. Indica che ha dei profili incorporati nel modulo che permettono alla scheda madre BIOS di eseguire l’overclock in modo automatico seguendo le impostazioni settate dal produttore.

Ance se specifica o AMD o Intel, i profili XMP di solito funzionano sia con l’uno che con l’altro, ma dovete controllare le specifiche della vostra scheda madre.

Posso mischiare le velocità della RAM?

Questa domanda è un po’ complessa. La risposta breve è sì, a volta.

La RAM di per sé è compatibile con le altre RAM che hanno velocità diverse, ma più sono diverse l’una dall’altra, più sarà difficile per la vostra scheda madre farle funzionare assieme.

Per esempio, con ogni probabilità, due moduli di RAM con la stessa velocità (diciamo 2133 MHz) e dei tempi CAS leggermente diversi non rappresenteranno un problema. La vostra scheda madre sceglierà quella più lenta e le farà girare entrambe alla stessa velocità.

Più i valori della velocità e dei tempi CAS si distanziano, più sarà difficile per la vostra scheda madre riuscire a far funzionare le due RAM insieme, e forse dovrete intervenire manualmente sulle velocità e i tempi CAS, eseguendo l’overclock e l’underclock dei moduli.

In altre parole, probabilmente potete farlo, ma di solito il gioco non vale la candela.

Larghezza di banda & capacità

La velocità della RAM non esiste in modo isolato, quando ne comprate una dovete anche considerare la larghezza di banda e la capacità. Per una serie di motivi, la larghezza di banda della RAM può essere un argomento intricato che si merita un articolo a parte (qualcosa che potremmo fare nel prossimo futuro).

Il concetto di per sé è relativamente semplice: la larghezza di banda influenza la quantità di dati che potete elaborare in un dato periodo di tempo. E, ovviamente, la memoria è lo spazio.

Ad alcuni piace spiegare la RAM utilizzando la metafora dell’autostrada. Il numero di corsie, che permettono alle macchine di passare, rappresentano la larghezza di manda. Il limite di velocità rappresenta la velocità. E la memoria è come un enorme parcheggio da cui tutti entrano ed escono (per aiutarvi a giocare ai videogiochi).

Notate come se non avete abbastanza parcheggi o corsie, o se il limite di velocità è troppo basso, allora tutto viene rallentato. (E se implementate l’ingegneria civile nella metafora, allora tutto comincia ad andare in pezzi).

Quanto è importante la velocità della RAM?

Quindi: abbiamo capito cos’è la velocità della RAM e come funziona, e anche in che modo influenza il vostro sistema. Ma qual è il suo impatto sul gaming? Vale la pena comprare una RAM con un numero elevato di MHz per provare a raggiungere degli alti valori nel campo degli FPS?

Io stesso ero curioso al riguardo, e quindi ho deciso di eseguire alcuni test.

Ecco il Sistema che ho usato per i miei test:

  • MSI Pro Carbon Gaming X370 Motherboard
  • AMD Ryzen 7 1700 @ 3.7 GHz
  • Gigabyte Aorus RX 580 XTR
  • 32GB G.Skill Flare X (CAS: 15) (tecnicamente due RAM dual channel separate da 16GB l’una)
  • 8GB G.Skill Ripjaw (CAS: 9)
  • Samsung Evo 960 M.2 SSD

Utilizzando questo setup, ho seguito sei test differenti:

  1. Entrambe le G. Skill Flare X’s in dual channel a 32GB sia per I 2933 MHz che per i 2400 MHz
  2. Un unico G. Skill Flare X 16GB stick che utilizza velocità di 2933 MHz e di 2400 MHz.
  3. Il G.Skill Ripjaw 8GB stick verrà testato anche alle velocità di 3600 Mhz e 2133 MHz.

Testare un’ampia varietà di capacità e velocità RAM ci aiuterà a raccogliere una quantità maggiore di informazioni tanto per i prodotti costosi che per quelli più economici.

Per il benchmarking, utilizzerò la Time Spy demo di 3DMark per testare sia la CPU che la GPU e tenere traccia degli FPS. Eseguirò lo stesso test per ogni singola configurazione della RAM.

32GB di RAM a 2933 MHz

Testando la prima configurazione, abbiamo notato un punteggio della scheda grafica di 4475, e il primo e il secondo test per i FPS (Test scheda grafica 1 e 2) hanno ottenuto dei punteggi medi di 30/24 FPS, rispettivamente.

Ciò ci ha dato una dimostrazione di come si comporterà l’hardware durante il gaming. Più alto il punteggio, meglio è.

RAMQuando abbiamo analizzato il punteggio della CPU, che è quello che volete sapere in termini di tempi di caricamento della CPU, abbiamo ottenuto un punteggio di 7058 e un punteggio medio di 23 FPS.

Il punteggio totale di Time Spy è stato di 4734.

32GB di RAM a 2933 MHz

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4475

30.2

24.83

7058

23.71

4734

32GB di RAM a 2400 MHz

RAMQuando abbiamo testato la seconda configurazione, abbiamo ottenuto dei risultati abbastanza simili a quelli ottenuti nel test precedente, con la differenza maggiore presente solo nei test CPU.

32GB di RAM a 2400 MHz

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4458

30.04

24.84

6938

23.31

4710

16GB di RAM a 2933 MHz

RAMDimezzando I 32GB non ha intaccato pesantemente i test per la GPU; l’unica differenza l’abbiamo notata per i test della CPU.

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4475

30.25

24.88

6345

23.32

4681

16GB di RAM a 2400 MHz

RAMDi nuovo, non una grande differenza nei test grafici, solo in termini di CPU. E una differenza anche piuttosto irrilevante.

16GB di RAM a 2400 MHz

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4459

30.2

24.74

6056

23.35

4642

8GB di RAM a 3600 MHz

RAMScendendo a 8GB di RAM non è cambiato molto per quanto riguarda il reparto grafica. Il punteggio CPU è stato leggermente più alto rispetto a quello ottenuto con i 16GB di RAM, ma il punteggio medio degli FPS è sceso.

8GB di RAM a 3600 MHz

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4465

30.25

24.77

6114

20.54

4653

8GB di RAM a 2133 MHz

RAME questo è l’ultimo dei nostri test. 8GB con clock da 2133 MHz, quale sarà il risultato?

8GB di RAM a 2133 MHz

Punteggio grafica

Test grafica n.1 (FPS)

Test grafica n.2 (FPS)

Punteggio CPU

Test CPU(FPS)

Punteggio Time Spy

4470

30.22

24.85

5678 19.08

4617

Quale velocità di RAM dovrei avere?

Persino con soli 8GB di RAM, non abbiamo rilevato nessuna differenza di sorta, almeno per quanto riguarda la grafica. Infatti, nonostante le differenze tra le varie velocità della RAM, non c’è stato nessuno impatto significativo sulla grafica, solo sulla CPU.

Questo accade perché i programmi come i videogiochi (con alcune eccezioni qui e là) sono più che altro prodotti grafici, e richiedono più sforzi da parte della vostra scheda grafica che dalla RAM.

I benefici di una RAM molto veloce si notano quando eseguite più programmi contemporaneamente, quando guardate dei video in streaming o create dei contenuti.

Conclusione

Quindi abbiamo imparato come funziona la RAM e che cos’è la velocità, e abbiamo persino eseguito dei benchmark per scoprire qual è l’effetto della RAM sul vostro sistema nell’ambito della grafica e delle performance del processore.

Io, al momento, utilizzo 32GB di RAM a 2933MHz. Uso il mio computer per giocare a titoli esigenti, ma anche per creare dei contenuti. Quale RAM utilizzate voi?

Fateci sapere se questo articolo vi è stato d’aiuto, o se avete altre domande sulla RAM.

Leggi di più:
Di quanta RAM ho bisogno per uno telefono Android?
Miglior Monitor da Gaming
Migliori Mouse da Gaming