Prime impressioni su iPhone X: OLED e HDR in cima a tutte le altre funzionalità

L’iPhone X è incentrato sulla combinazione di un nuovo schermo, la cosa che salta subito all’occhio, e di un nuovo scanner facciale.

L’iPhone X di Apple possiede il miglior display che abbia mai visto su di un telefono, raggiungendo, almeno per me, un perfetto equilibrio tra dimensione della scocca e dimensione del display. Quando ho avuto la possibilità di toccare con mano il device, subito dopo l’evento Apple dentro lo Steve Jobs Theater di Cupertino, lo schermo è stata la prima cosa ad avermi convinto.

L’iPhone X si distingue tanto per la nuova tecnologia di riconoscimento facciale quanto per il display. Lo schermo in generale è quello che mi ha lasciato le sensazioni più forti e contrastanti durante l’utilizzo. Ancora una volta, il miglior modo di interfacciarti al tuo telefono è cambiato, e la cosa positiva è che iPhone X è rimasto efficiente da usare come al solito, con qualche pezza qua e là. Quella negativa: è un po’ meno elegante.

Ma come è solita fare Apple, cominciamo dal design.

iPhone X

Design ed esperienza utente.

Prima di tutto, parliamo delle dimensioni: in questi termini l’iPhone X resta molto simile a iPhone 7 e iPhone 8, almeno una volta preso in mano; le dimensioni potranno anche essere leggermente diverse, ma probabilmente non te ne renderai conto a meno che non ti venga sottolineato da qualcuno. Resta vero che l’X è lievemente più grande sia in verticale che in orizzontale, rispettivamente di 5,33 e 3,81 mm. Lo spessore invece è rimasto pressoché inalterato.

» Read more