Potreste aver notato che nella build che è trapelata di Windows 10, numero 9901, Microsoft ha soppresso il buon vecchio Calculator per la nuova versione della Modern (Metro). Anche quando digitate “calc.exe” in “esegui”, verrà lanciata la app della Modern. C’è una spiegazione del perché ciò avvenga. Vi mostrerò anche una via alternativa per eseguire il Calculator della Modern direttamente, visto che, comunque, non avete scelta.

Così è come appare la nuova app Calculator:

Calculator

Per aprirla, si preme Win+R sulla tastiera e si scrive calc nel box “esegui”. Questo era un metodo famoso per lanciare il Calculator classico. Ma ora è soltanto di facciata. Per aprire la nuova calcolatrice direttamente dovete immettere il seguente testo nella finestra di dialogo “esegui”

calculator://

Calculator

Il risultato sarà esattamente lo stesso di cui sopra.

Potreste chiedervi il perché Microsoft abbia inserito una caratteristica di facciata nel sistema operativo. Beh, la risposta è semplice: per la compatibilità retroattiva. Ci sono molte applicazioni che eseguono il Calculator di Windows direttamente dall’interfaccia utente, ora tutte queste applicazioni lanceranno la nuova app Metro.

Microsoft ha cercato di rendere la versione Metro della Calculator simile alla classica, ovverosia che possieda diverse modalità operative:

Calculator

è sensibile al tocco e grande, troppo grande, in effetti, per gli utenti che usano un mouse, e anche se viene eseguita in finestra, non ha lo stesso feeling che aveva la vecchia versione.

Il vecchio calc.exe era molto meno esigente in fatto di risorse e si apriva più rapidamente di qualunque altra applicazione della Modern.Ciononostante, sembra che Microsoft abbia deciso di abbandonarla e di obbligarci a usare la app della Modern.