Panda è tra i più longevi provider di Sicurezza online esistenti e il suo Global Protection 2015 offre copertura per cinque dispositivi, inclusi quelli con sistemi operativi OSX e Android, senza contare Windows.

L’interfaccia è stata rinnovata con finestre in stile Windows 8.1 e uno sfondo color borgogna. Tutti gli elementi principali del programma – scansione, firewall, ottimizzazione, controllo parentale e monitoraggio WiFi – hanno una propria finestra e sono legati da una protezione multi-dispositivo, status dell’account e supporto. C’è un pannello di controllo secondario, possibile da raggiungere tramite scorrimento, similmente a quanto avviene tra applicazioni su dispositivi iOS o Android.

Panda Global Protection 2015

Alcuni degli elementi della suite sono piuttosto basilari. Il modulo di ottimizzazione del computer non fa altro che cancellare i file indesiderati e richiamare la funzione di deframmentazione di Windows, mentre il supporto online offre soltanto 2GB su Mozy da dividere con tutti e cinque i dispositivi.

Il monitoraggio Wi-Fi è utile se volete controllare la presenza di intrusi, ma funzionerà soltanto da un altro PC connesso senza fili. Se quindi eseguite il programma su un computer con una connessione cavo a un router wireless, il dispositivo senza fili non sarà rilevato nello stesso gruppo.

Il controllo parentale è abbastanza semplice da usare, perché Panda fornisce un’ampia varietà di controlli. È difficile, però, capire perché si vorrebbe proteggere il proprio figlio da siti di Educazione, Ristorazione e Ricerca di Lavoro.

L’offerta Mac e Android è più limitata di quella Wiindows, ma comunque promette una protezione notevole. L’AntiVirus per Mac riesce a gestire sia malware di Mac che di Windows (durante l’emulazione di applicazioni Windows) ed esegue scansioni in tempo reale. Potete anche scansionare dispositivi iOS collegati, tramite la versione Mac. .

Panda Mobile Security

Panda Global Protection 2015Panda Mobile Security è un prodotto Android che include un antivirus, un revisore della privaci, un antifurto – individua, blocca ed elimina, ma non ha impianto per le foto – ed è un ottimo task killer quando avete bisogno di più spazio sul vostro telefono o tablet. Nel testare il tasso di scansione degli scanner AV, lo facciamo su un gruppo di file che sappiamo essere puliti, perché non vogliamo che la scansione si interrompa.

Panda Global Protection 2015 ha trovato 30 file che non gli piacevano e li ha immediatamente messi in quarantena. Erano tutti esempi di motori di ricerca pubblicitari. La cosa strana è che nessuna altra suite di sicurezza online, incluse le versioni 2013 e 2014 di Panda, avevano messo quei file in quarantena prima di allora. Sospettiamo quindi si tratti di una riclassificazione di quel tipo di file come malware da parte di Panda.

La scansione da 50 GB ha impiegato 24 minuti e 3 secondi per esaminare 274,486 file, con un tasso di scansione di 190.2 file/sec. Con questi risultati, è tra i prodotti più veloci recensiti.

Panda fu tra le prima compagnie ad affermare che gran parte del lavoro del suo antivirus avviene in cloud, facendo sì che lasci impronte molto leggere. I nostri test non lo trovarono particolarmente leggero in realtà, con un 35% di aumento del tempo di copia quando c’è una scansione di sistema in corso.

L’AV-Test ha classificato Panda Cloud Anti-Virus gratis, che usa lo stesso agente antivirus degli altri programmi Panda, a un punteggio molto buono, di 17.0/18.0.

È sceso di 0.5 in Prestazioni, con un generale rallentamento di un secondo nelle operazioni eseguite in seguito all’installazione, e 0.5 in Usabilità, a causa dell’identificazione incorretta di un paio di finti blocchi durante un test. Ha però ottenuto il 100% nell’individuazione di malware.

Per Saperne Di Più:
Miglior Antivirus a Pagamento
Miglior Antivirus per Windows 7