Il mio disco rigido emette rumori spaventosi

Il disco rigido di un lettore emette rumori nuovi e sgradevoli. Potrebbe essere prossimo alla fine?

Direi di sì. Se il vostro disco rigido emette rumori che non ha mai emesso prima, soprattutto cigolii o stridori, dovete supporre che non vivrà a lungo. In qualsiasi momento potrebbe morire come il pappagallo di Michael Palin.

Per prima cosa, spegnete il PC. Finché non sarà tutto sistemato, desiderereste che quel disco giri il meno possibile. Preferibilmente, che non giri per nulla.

Dovrete acquistare un nuovo disco rigido, naturalmente, e installarlo. Questa è la parte più semplice. La parte difficile sarà recuperare tutto dal vecchio disco rigido,

Se avete un backup completo e aggiornato o usate un servizio di backup cloud, congratulazioni. Le vostre buone abitudini stanno per essere ricompensate. Come, esattamente, dipende dal tipo di backup che possedete. » Read more

Come ripulire un menu Multifunzione di Esplora File disordinato in Windows 8

Quando si tratta di Windows, non c’è niente che io ami di più della famigerata interfaccia Multifunzione della Microsoft—e niente che io odi di più. Utilizzarla in Microsoft Office è perfetto, ma aggiungere la Barra Multifunzione all’Esplora File di Windows 8 era un po’ troppo per me.

Così ho deciso di potare un po’ Esplora File e mettere le funzioni di cui potrei aver bisogno di fronte e al centro, allontanando dalla mia vista il resto della Barra Multifunzione. Se siete stanchi di avere a che fare con un Esplora File appesantito dalla Barra Multifunzione, ecco un modo semplice per semplificare i vostri balzi sul menu.

ripulire un menu Multifunzione di Esplora File disordinato in Windows 8

Ma prima…

Prima di cominciare, ripercorriamo un po’ l’anatomia di base di Windows Explorer. In cima alla finestra vedrete l’icona di una cartella nell’angolo in alto a sinistra. Accanto ad essa si trovano alcune icone e una freccia che punta verso il basso. Questo piccolo gruppo di icone è noto come Barra di Accesso Rapido.

Al si sotto di essa, dove vedete le opzioni di menu File, Home, Condividi e Visualizza—ciascuna con il proprio caos di icone—si trova la famigerata Barra Multifunzione di cui parlavamo sopra.

Ed ora, avanti con lo spettacolo…

Come ripulire l’interfaccia Multifunzione

ripulire un menu Multifunzione di Esplora File disordinato in Windows 8Per prima cosa, cliccate sulla freccia che punta verso il basso della Barra di Accesso Rapido per mostrare le funzioni che potete aggiungere alla Barra, che includono annulla, ripeti, elimina, proprietà, nuova cartella e rinomina. Alcune di queste dovrebbero già essere selezionate. Aggiungete le funzioni che utilizzate regolarmente; dovrebbero comparire immediatamente nella Barra di Accesso Rapido.

Non abbiate paura se non vedete una funzione a cui siete affezionati: la Barra di Accesso Rapido può contenere qualunque funzione della interfaccia Barra Multifunzione voi desideriate. Per aggiungere le vostre preferite, cliccate semplicemente con il tasto destro l’opzione nella Barra Multifunzione e selezionate “Aggiungi alla barra di accesso rapido” nel menu contestuale che appare.

E’ tutto!

Ora che avete regolato la vostra Barra di Accesso Rapido, è ora di darle una posizione più prominente e bandire l’interfaccia multifunzione. Cliccate con il tasto destro sulla Barra Multifunzione e selezionate “Mostra la barra di accesso rapido sotto la barra multifunzione.” Poi cliccate di nuovo con il tasto destro sulla Barra Multifunzione e selezionate “Riduci a icona barra multifunzione.”

ripulire un menu Multifunzione di Esplora File disordinato in Windows 8

L’Esplora File di Windows 8 dovrebbe ora apparire simile a ciò che vedete sotto, con la Barra Multifunzione spostata il più possibile sullo sfondo e la Barra di Accesso Rapido di fronte e al centro con tutte le vostre opzioni di menu preferite.

ripulire un menu Multifunzione di Esplora File disordinato in Windows 8

Dimenticata, ma mai andata via

La Barra Multifunzione può essere stata bandita, ma non è scomparsa definitivamente. Ogni qual volta desideriate accedere alla Barra Multifunzione, semplicemente cliccate sull’opzione di menu di cui avete bisogno (File, Home, ecc.) a l’interfaccia Multifunzione riapparirà velocemente. Se volete ripristinare la Barra Multifunzione permanentemente, semplicemente cliccate con il tasto destro sulle opzioni di menu Multifunzione e deselezionate “Riduci a icona barra multifunzione.”

Potete collocare nuovamente in alto la Barra di Accesso Rapido cliccandola con il tasto destro e selezionando “Mostra la barra di accesso rapido sopra la barra multifunzione.”

Questi pochi semplici passi possono rendere Esplora File molto più semplice da usare—e un po’ più vicino all’interfaccia di menu standard che si trovava nelle precedenti versioni del sistema operativo della Microsoft. La stessa procedura base può aiutarvi a ripulire l’interfaccia Multifunzione di Microsoft Office, se considerate anch’essa un pugno nell’occhio. Spero che vi sia d’aiuto!

Come impostare la pagina principale del tuo browser su smartphones e tablet Android

Gli smartphone ed i tablet sono ottimi per navigare su internet, ecco perché vi spieghiamo come impostare la homepage del tuo browser su Android.

ci sono svariati browsers che si possono scaricare per Android come ad esempio Dolphin, Opera e Firefox. Ciò nonostante, ci sono due browser di ‘default’ che utilizzeremo in questa guida (il browser Android e Chrome).

Come impostare la homepage del browser su Android

Il browser Android

Il browser standard di Android è quello che viene pre-installato sugli smartphone o tablet. Solitamente si chiama ‘Internet’ o ‘Browser. Ecco come impostare la homepage del browser su Android .

Primo passo

trovare ed aprire il browser Android. Dovrebbe trovarsi nella schermata principale, altrimenti si può facilmente trovare nel menu delle app.

Android browser

Secondo passo

Cliccare sul tasto “menu” che a seconda della propria versione di Android e della skin usata, è rappresentato da tre linee accanto al tasto home o tre punti.

Android browser

Terzo passo

Fare clic su impostazioni.

Android browser

Quarto passo

Aprire la sezione ‘Generale’ dal menu “impostazioni”

Android browser

Quinto passo

Fare clic su ‘imposta pagina iniziale’ che si trova in alto.

Android browser

Sesto passo

Qui ci sono varie opzioni oer impostare la pagina iniziale. Il modo più facile è quello di cliccare “pagina corrente”, ma si può anche digitare l’url desiderata selezionando ‘pagina personalizzata’.

Android browser

Chrome

I dispositivi Google Android di solito hanno anche Chrome, oltre al browser Android. Purtroppo, la versione di chrome per Android non permette di impostare la pagina iniziale. Al suo posto vi mostrerà una selezione di pagine consigliate basandosi nei siti visitati precedentemente.

Android browser

Trasferimento di files tra dispositivi Android e Windows

Andrew Cheng ha chiesto un consiglio sul miglior modo di trasferire dei file tra il suo smartphone Android ed il suo PC Windows.

Il modo più ovvio e semplice è quello di collegare fisicamente il telefono alPC e poi fare un “copia – incolla” ). Ma il modo più ovvio non è sempre necessariamente il migliore o il più conveniente.

Ma cominciamo dal modo più semplice:usare il cavo micro usb come quello che probabilmente aveva il telefono in dotazione per collegare lo smartphone Android al computer. La prima volta che si esegue questa operazione potrebbe volerci un po’ di tempo, mentre windows carica i driver necessari.

Dopodiché, il dispositivo si comporterà come un disco rigido esterno. L’apertura dei file si esegue con Windows Explorer (File Explorer in Windows 8) e da li si possono copiare i file semplicemente trascinandoli da una cartella ad un’altra. » Read more

I programmi antivirus ci spiano?

Il vostro antivirus solitamente gode di estrema fiducia. Gli è permesso di accedere ai vostri files, comunicare dati al centro operativo e molto altro ancora. Ma se ne approffitasse di quella fiducia per spiarvi? Potrebbe accadere?

Settimana scorsa ho ricevuto una domanda da un lettore che mi ha sorpreso. Mi ha chiesto, perché gli antivirus non potrebbero approffitarsene della fiducia concessa loro e rubare i dati personali e spiarci. La mia risposta immediata è stata: non può succedere! Ma per fornire una risposta, ho dovuto rifletterci.

L’ultima carrellata di programmi antivirus gratuiti hanno fatto pensare a questo lettore: “se io fossi un criminale ed avessi i mezzi finanziari o qualcuno che mi finanzi, cosa mi impedirebbe di assumere i migliori talenti e costruire un buon antivirus che sia gratuito e funzioni veramente?” ed ha continuato: “visto che scannerizzo l’intero sistema, potrei raccogliere dati personali, encriptarli e mandarli al mio server. Potrei anche passare attraverso il firewall poiché il software deve interagire con il centro operativo per ottenere gli aggiornamenti.” La risposta è sì, e no.

Gli antivirus malintenzionati

I programmi antivirus malintenzionati esistono, e di questi tempisembrano migliori di quelli legittimi. A questo tipo di software lo chiamiamo scareware, perché fingono sempre di trovare infestazioni di malware allarmanti. La scansione è gratuita, ma naturalmente si deve pagare se si vuole che il software “rimuova” quello che ha “trovato”. Ora i “cattivi” hanno i vostri soldi ed il vostro numero di carta di credito. » Read more

Come trovare e rimuovere file duplicate

Un buon software di ricerca di file duplicati vi aiuterà a ridurre i vostri livelli di spazzatura digitale. Può cercare file con lo stesso nome, le stesse dimensioni e/o l’esatto contenuto. Vi aiuta ad esaminare ciascun file e decidere quale conservare. Può ignorare i piccoli file, in modo che possiate concentrarvi sulle ridondanze più dispendiose.

Vi segnalerò due di questi programmi, entrambi gratuiti per l’uso commerciale.

Tutto considerato, raccomando Duplicate Cleaner Free della Digital Volcano. L’interfaccia attraente a tre tab permette al programma di fornire numerose opzioni senza affollarvi.

Quando preparate Duplicate Cleaner alla scansione del vostro disco, potete fargli esaminare o ignorare il contenuto dei file. Potete indicargli di considerare i file con lo stesso nome, con nomi simili, o di ignorare completamente i nomi. Può anche far corrispondere i file in base alle date di creazione e di modifica. Uno speciale tab Audio Mode vi aiuta a trovare duplicati della stessa canzone per titolo, artista e altri dati simili.

Duplicate Cleaner Free

Se il vostro disco rigido è talmente carico che esitate ad installare persino un programma di 5MB come Duplicate Cleaner Free, adoperate questa vecchia ma ancora utilizzabile versione di Easy Duplicate Finder. E’ portabile. Potete scaricarlo su un computer, metterlo su una penna USB, inserire la penna USB nel vostro PC ed eseguirlo senza mettere nulla sul disco rigido. Non è versatile e facile da usare quanto Duplicate Cleaner Free – o se è per questo, quanto la versione attuale di Easy Duplicate Finder, che è un’alternativa ragionevole a Duplicate Cleaner. » Read more

Come trasferire la vostra libreria di iTunes a uno smartphone o a un tablet Android

Gli smartphone sono essenzialmente dei lettori di musica portatili, per cui ecco come trasferire la vostra libreria di iTunes su un telefono o un tablet Android.

Dunque avete un nuovo smartphone o tablet Android e volete ascoltare la vostra meravigliosa collezione musicale su di essi, ma come diavolo fate a trasferire la libreria dal vostro computer al vostro dispositivo Android?

Fortunatamente il procedimento è piuttosto semplice perché i dispositivi Android appaiono sul computer come dispositivi di memorizzazione. Avrete bisogno per questo di un cavo da microUSB a USB standard che viene normalmente fornito con tutti i nuovi dispositivi.

Passo Uno

Collegate il vostro telefono (o tablet) Android al vostro PC. Potreste aver bisogno di indicare al telefono di operare in modalità MTP per trasferire i file.

trasferire la vostra libreria di iTunes a uno smartphone o a un tablet Android

Passo Due

Aprite una nuova finestra di Esplora risorse e navigate fino alla cartella della musica del vostro dispositivo. Nel mio caso la locazione è: Computer > G2 di Cristian > Memoria Interna > Musica. » Read more

Falso programma antivirus utilizza certificati di autenticazione rubati

Un falso programma antivirus in circolazione utilizza almeno una dozzina di certificati per la firma digitale di codice rubati, suggerendo che i criminali informatici stanno facendo sempre più breccia nelle reti di sviluppatori di software, ha scritto la Microsoft domenica scorsa.

L’applicazione, commercializzata sotto il nome di “Antivirus Security Pro”, fu individuata per la prima volta nel 2009 ed ha assunto vari altri nomi nel corso degli anni, secondo un bollettino della Microsoft, che la chiama con un unico nome,”Win32/Winwebsec”.

I certificati digitali, rilasciati da Autorità di Certificazione (CA), sono utilizzati dagli sviluppatori per “autenticare” i programmi software, che possono essere controllati attraverso la crittografia per verificare che un programma non sia stato manomesso e che provenga dallo sviluppatore che afferma di averlo sviluppato.

» Read more

Antivirus AVG per Mac Free Edition 14.0

L’idea che i Mac siano impenetrabili dai virus è un falso, ma è vero che i Mac sono meno suscettibili alle infezioni. Tuttavia, il rischio – per quanto piccolo – rimane, e per tale motivo in questi giorni i produttori di antivirus per PC stanno lanciando anche le versioni per Mac.

Questo è il tentativo di AVG di guadagnare un punto d’appoggio nel mercato dei Mac, e viene equipaggiato con quello che hanno definito come tripla protezione, offrendo protezione contro i virus per PC e Android, oltre a quelli dei Mac. Questo significa che se gli utenti Mac accidentalmente scaricano dei file infetti per altre piattaforme, AVG tenterà di avvisare prima che il file venga trasferito nel sistema in cui potrebbe fare danni seri. » Read more

Baidu intensifica la guerra con Qihoo, e lancia un app antivirus per telefoni Android.

Baidu e Qihoo sono stati in rotta di collisione dalla scorsa estate, quando Qihoo ha lanciato il suo motore di ricerca. Da allora, i due giganti del web cinese stanno a calpestarsi i piedi a vicenda abbastanza spesso. L’ultimo scontro riguarda le applicazioni mobili antivirus. Oggi, Baidu ha lanciato la sua app mobile “Baidu Guard” (una nostra traduzione non ufficiale) per gli smartphone Android, e gratuita.

Questo lancio dell’app per Android arriva sei mesi dopo che la società del motore di ricerca Baidu ha rilasciato “Guard” per i PC con Windows, in Cina. Questo fatto ha rappresentato un attacco diretto a Qihoo, nella loro principale area di interesse; apps antivirus per PC.

Baidu ha visto il declino della quota di mercato del suo motore di ricerca, da quando Qihoo ha messo piede nel suo territorio, ma Baidu conserva ancora circa il 62 per cento della quota di mercato in Cina, secondo le statistiche di ottobre di quest’anno. Al di sotto dei 73,5 per cento nel mese di ottobre 2012. » Read more

1 62 63 64 65 66 67