Il nuovo aggiornamento per il sistema operativo di Microsoft dovrebbe arrivare nel mese di gennaio, riportando il vecchio menu Start e offrendo svariati altri miglioramenti.

Windows 8 non ha il pulsante Start ed un sacco di utenti non erano soddisfatti di questa cosa. Microsoft ha ascoltato le loro lamentele e hanno deciso di rimetterlo in Windows 8.1, ma il vecchio menu Start non è ritornato. Ora sembra che Windows 8.2 riporterà finalmente il familiare menu Start, legato al pulsante Start, senza alcuna modifica sostanziale rispetto a Windows 7.

Secondo diverse fonti, questi sono i punti salienti del prossimo Windows 8.2 l’aggiornamento di Microsoft:

  • Menu Start – come detto sopra, il pulsante Start sarà collegato al menu Start, come lo era già, a partire da Windows 95
  • Internet Explorer – mentre la versione 11 del browser non ha riportato cambiamenti sostanziali, la prossima versione dovrebbe presentare evidenti cambiamenti visivi e funzionali
  • unificazione dell’App store – un unico app store per i tablet, i cellulari ed i computer realizzati da Windows sarebbe una mossa logica, ed è possibile che questo accada presto
  • Librerie per l’Esplora risorse – questa caratteristica è stata introdotta in Windows 7, era ancora presente in Windows 8, ma è scomparsa in Windows 8.1 e farà il suo ritorno in Windows 8.2

Il prossimo aggiornamento di Windows sarà gratuito e dovrebbe arrivare nel mese di gennaio 2014 o almeno “all’inizio del 2014”, come la maggior parte delle voci sostengono. D’altro canto si è anche diffusa la voce che Microsoft potrebbe semplicemente abbandonare la sfortunata etichetta di Windows 8 ed andare dritto a Windows 9, ma questa è un diceria da prendere con le pinze.