Nel moderno mondo di Internet in cui le pubblicità sono ormai ovunque, Mozilla sta per lanciare una nuova piattaforma per pubblicitari, chiamata “Titoli Consigliati”. Questa piattaforma sarà utilizzata dal popolarissimo browser della società, Firefox. Mozilla analizzerà la tua cronologia internet e le tue abitudini di navigazione, per poi farne uso al fine di suggerirti siti pubblicitari, che appariranno nella pagina “Nuova Scheda” di Firefox.

L’ultimo articolo pubblicato sul blog di Mozilla cita inoltre la raccolta delle informazioni degli utenti legata a questa nuova funzione.

Many consumers are increasingly weary of how their data is being collected and shared in the advertising ecosystem without transparency and consent – and complex opt-outs or unreadable privacy policies exacerbate this. Many users even block advertisements altogether. This situation is bad for users, bad for advertisers and bad for the Web.

Se un utente non desidera visualizzare i siti pubblicitari consigliati, può disattivare la funzione tramite le impostazioni di Firefox. Ma per chiunque sceglierà di utilizzare la funzione, un’infografica collegata al blog ci informa del fatto che i pubblicitari non riceveranno informazioni personali, bensì dati anonimi aggregati. Mozilla è inoltre responsabile dell’approvazione dei siti web consigliati che appariranno nella pagina “Nuova Scheda”.

L’articolo fa altresì notare che questa nuova funzione non conserva o condivide i dati personali, né si avvale dell’utilizzo di cookie. Mozilla ci tiene a precisare che i “Titoli Consigliati” sono controllati dall’utente, non sono diretti ad uno specifico target di pubblico e, cosa più importante, rispettano la privacy degli utenti.

La nuova funzione sarà ben presto lanciata da Mozilla in versione Beta, per essere poi ufficialmente implementata nel corso dell’estate.