Uno dei nostri lettori chiede: “Ho letto che la maggior parte dei router WiFi usano password deboli (esempio: admin / admin), o nessuna di default. Capisco che per motivi di sicurezza, l’utente amministratore del router e la password devono essere impostati per impedire agli estranei/hacker di accedere al router e modificare le impostazioni WiFi. Sul mio router sono collegato ad esso via cavo, e non posso connettermi WiFi effettuando il login con la password impostata per la sicurezza WPA2. Quello che non sono stato in grado di capire è in che modo l’hacker può connettersi al router, e come possono modificare le impostazioni WiFi? “

Risposta: ci sono molti strumenti disponibili che possono essere utilizzati per fiutare le connessioni WiFi, anche se la rete è “nascosta” (Esempio: il nome di rete SSID non viene trasmesso).

Una volta che una rete è stata scoperta, chiunque può tentare di accedervi, anche se è protetta da password. Detto questo, la maggior parte delle password router WiFi possono essere violate utilizzando un altro set di strumenti, indipendentemente dalla rete di sicurezza del protocollo che si sta utilizzando. Il protocollo di rete più sicuro è WPA2 + AES, seguito da WPA + AES, quindi WPA + TKIP / AES, WPA TKIP +, e poi WEP. La rete meno sicura è quella in cui non viene utilizzata alcuna password. Si noti che anche il più sicuro protocollo di rete WPA2 può essere violato, avendo tempo, risorse e potenza di elaborazione.

Come un hacker può accedere alle impostazioni del router

Una volta che la rete è stata scoperta e la password trovata, un hacker può accedere alle impostazioni del router visitando il gateway predefinito della rete tramite un browser web. Va inoltre osservato che una volta che l’hacker ha avuto accesso al router, ha anche accesso a tutta la rete (compresi qualsiasi computer collegato ad esso).

Per quanto riguarda le impostazioni del router: nel tuo caso, hai usato (presumibilmente) un cavo USB per la connessione al router al fine di regolare le impostazioni. Il cavo USB è un metodo semplificato di regolare le impostazioni, ma tutti i router risiedono su un gateway e sono accessibili tramite il browser web (questa opzione è di solito per impostazione predefinita, ma può essere disattivata per motivi di sicurezza). Per accedere al gateway del router, è possibile effettuare le seguenti operazioni:

1. Fare clic su Start e digitare ‘cmd “(senza virgolette) per aprire un prompt dei comandi.

2. Per trovare il gateway predefinito, digitare il seguente:

ipconfig |findstr -i gateway

3. Molto probabilmente il gateway sarà 192.168.0.1. Digitare l’indirizzo nel browser web e si avrà accesso alla pagina di Amministrazione router.

Cosa può fare un Hacker fare con l’accesso di amministratore al Router?

Una volta che un hacker ha accesso alla pagina di Amministrazione router, può fare molte cose, tra cui (e non solo): ascoltare tutte le comunicazioni, inserire contenuti dannosi nel browser web, attaccare altri computer collegati alla rete, e molto , molto altro.

Come impedire che il router venga hackerato

Come ho detto prima, la maggior parte dei router può essere violato dato il tempo e le risorse adeguate – anche se non è un processo semplice. Si può proteggere il router e prevenire tali attacchi aggiornando il firmware del router (quando possibile), utilizzando il protocollo di rete più sicura che il router riesce a supportare, utilizzando le password molto lunghe e senza prendere parole del dizionario, e disattivando l’amministrazione remota del browser Web (se applicabile), e attivando il firewall del router.

Per Saperne Di Più:
Impossibile accedere 192.168.1.1