Ubuntu offre tre modi per avviare il sistema operativo senza danneggiare Windows. Due di queste opzioni richiedono un CD Ubuntu avviabile o una chiavetta, quindi per prima cosa vorrei spiegare come impostare tali dispositivi.

Ubuntu

Dovrete scaricare o la versione 32-, o la versione 64-bit del file Ubuntu desktop .iso. Per trasformare il file .iso in un CD o DVD,fate semplicemente doppio click su di esso. Si dovrebbe avviare un programma per procedere alla masterizzazione. In caso contrario, installate gratuitamente ISO Recorder e riprovate di nuovo.

Per creare una chiavetta avviabile, dovrete scaricare Universal USB Installer – un altro programma gratuito. E’ abbastanza facile da usare.

Opzione 1: Provare prima di installare

installare UbuntuQuando si avvia da un supporto di Ubuntu (che si tratti di CD, DVD o chiavetta USB), si hanno due opzioni: Prova Ubuntu e Installa Ubuntu.

Selezionate Prova Ubuntu. Questo carica il sistema operativo direttamente nella RAM, senza scrivere nessun dato sul disco rigido. Lo potete provare, sperimentandolo con le applicazioni già esistenti, e navigare su Internet.

installare Ubuntu

Però ricordate che il sistema operativo è avviato da una fonte statica. Tutte le modifiche fatte nell’ambiente Ubuntu dureranno solo fino al riavvio. E’ una versione dell’OS limitata.

Opzione 2: Installare Ubuntu all’interno di Windows

Questo è il modo più conveniente per installare una versione configurabile di Ubuntu e mantenere Windows. Ma non funziona con Windows 8, o con computer che hanno un firmware UEFI.

installare UbuntuAl posto del file .iso, quest’alternativa richiede di scaricare e avviare il programma di installazione di Ubuntu all’interno di Windows. Dopo aver compilato le informazioni necessarie, si procede all’installazione, che comprende il riavvio in Ubuntu.

Quando l’installazione sarà terminata, all’avvio comparirà un menu di boot(avvio) con entrambi i sistemi operativi. Quello predefinito sarà Windows.

E indovinate un po’? Se non vi piace più Ubuntu, potete andare in Windows e disinstallarlo tramite il Panello di Controllo, proprio come qualsiasi altro programma di Windows.

Installare Ubuntu insieme a Windows

Questa tecnica funzionerà sui sistemi in cui le opzioni precedenti non potrebbero. Si crea una versione di Ubuntu in una partizione che non viene facilmente rimossa.

Dovrete avviare il sistema operativo da un CD/DVD o una chiavetta USB, come descritto in precedenza. Selezionate l’opzione Install Ubuntu. Quando viene chiesto successivamente, selezionate Install Ubuntu alongside Windows 7 (o qualsiasi versione che si sta utilizzando).

installare Ubuntu

Questo processo crea una nuova partizione di Ubuntu, installa Ubuntu e riscrive il settore di avvio del PC. Ora, quando si avvia, apparirà un menu che consente di selezionare il sistema operativo. Questa volta, Ubuntu sar