I Chromebook ed altri dispositivi con Chrome OS, sono ottimi se vuoi una macchina semplice ed economica per navigare sul web. L’approccio di Google, il browser per tutto, può dare un po’ di confusione, soprattutto se sei abituato a sistemi Windows o OS X.

Chromebook

Una delle funzioni meno ovvie di Chrome OS è lo screenshot. Nonostante i Chromebook non abbiano un tasto Print Screen, fare uno screenshot è piuttosto semplice – sia che tu debba salvare tutto lo schermo o solo una porzione.

Screenshot completo

Per fare uno screenshot di tutto ciò che vedi sullo schermo del tuo Chromebook, tieni premuto il tasto Ctrl e premi il tasto Switch Window (cambia finestra). . È nella fila in alto con l’icona di più quadrati, tra i tasti “Schermo intero” e “Luminosità –”.

Screenshot completo

Una volta premuti entrambi, vedrai una notifica nell’angolo basso dello schermo che ti avvisa che il tuo screenshot è stato salvato. I file degli screenshot sono nella cartella Download e sono etichettati con la data e l’ora di quando sono stati fatti. (Nota: gli screenshot sono salvati localmente e non saranno disponibili su Google Drive, a meno che tu non li sposti manualmente). Clicca sulla notifica per aprire la cartella Download e selezionare i file.

Screenshot parziale

Chrome OS può anche selezionare una porzione di schermo da salvare. Tieni premuto i tasti Ctrl e Shift, poi premi il tasto “Switch Window” (cambia finestra). Il cursore di Chrome sarà temporaneamente cambiato con una croce. Clicca e trascina un rettangolo sulla porzione di schermo che vuoi salvare, poi lascia il trackpad o il mouse. Lo screenshot parziale sarà salvato nella cartella Download, come gli screenshot completi.

Screenshot parziale

Copiare degli screenshot

Il sistema operativo Chrome non salva gli screenshot come immagini copiate, come invece fa Windows quando viene premuto il pulsante Stamp. Se vuoi semplicemente copiare uno screenshot (per inserirlo in un editor di immagini, per esempio), guarda la notifica che appare sopra l’orologio di sistema. Clicca il pulsante “copia negli appunti”, poi premi Ctrl+V quando vuoi incollarlo.

Modificare gli screenshot

Gli screenshot catturati dal sistema operativo Chrome possono essere condivisi subito, ma, se vuoi modificarli un po’, devi prima familiarizzare con l’editor immagini preinstallato su Chrome.

Modificare gli screenshot

Apri la cartella dei Download, fai doppio click sul tuo screenshot per aprirlo nel visualizzatore di immagini, poi clicca sull’icona della penna nell’angolo in basso a destra della finestra per entrare nella modalità modifica. Gli strumenti per tagliare, ruotare, e regolare la luminosità appariranno in basso nella finestra. Quando hai finito, clicca di nuovo l’icona della penna per confermare le tue modifiche. L’editor preinstallato non ti permette di salvare copie, quindi ti conviene salvare l’immagine manualmente prima di modificarla.

Usare tastiere esterne

Se stai usando un desktop Chrome (anche chiamato “Chromebox”) o se hai collegato una tastiera esterna nel tuo Chromebook, la tastiera probabilmente utilizzerà una fila standard di tasti funzione, invece della fila di pulsanti specifica per Chrome. La buona notizia è che i tasti funzione svolgono lo stesso ruolo – con F1 si va indietro, con F2 si va avanti, etc. Il pulsante F5 funziona come il pulsante “cambia finestra” sulle tastiere standard, quindi il comando per lo screenshot diventa Ctrl+F5.

Usare tastiere esterne

Altri strumenti

Gli strumenti per immagini preinstallati sul sistema operativo Chrome sono un po’ scarni, ma fortunatamente esistono moltissime app ed estensioni sul Web Store di Google Chrome per aggiungere altre funzionalità. Ti proponiamo alcune app utili:

  • Clipular – un’app per Chrome multifunzione che ti permette di salvare, modificare e annotare screenshot. Può anche salvare gli screenshot direttamente su Google Drive.
  • Fireshot – Salva un’intera pagina come immagine senza la necessità di effettuare multipli screenshot.
  • Pixlr – un editor online di immagini con strumenti molto più completi rispetto al visualizzatore di immagini di Chrome.
  • Awesome Screenshot Minus – Questo strumento per gli screenshot supporta l’annotazione diretta sui Chromebooks con touchscreen.
  • File system per Dropbox – Se preferisci Dropbox a Google Drive, questa app aggiungerà la tua cartella Dropbox ai tuoi file. Copia semplicemente i tuoi screenshot in questa cartella da quella dei Download.