DOMANDA: Ho un router che dispone di 4 porte e devo usare l’ethernet su dei computer situati più in là nella stanza. Posso aggiungere un dispositivo per avere un singolo cavo ethernet che raggiunga l’altro lato della stanza e poi si divida in più porte?

https://ilmigliorantivirus.com//wp-content/uploads/2014/06/router.JPG

RISPOSTA: Sì, puoi, ed è molto facile. Tutto ciò che ti serve è uno switch Ethernet con il numero di porte richiesto. Connetti il cavo che parte dal router alla porta uplink del tuo switch; così facendo sarai in grado di usare le porte dello switch come se fossero porte aggiuntive del tuo router.

Ci sono dei fattori da considerare nella scelta dello switch: prima di tutto, bisogna assicurarsi che abbia abbastanza porte per lo scopo prefissato, più una. La porta in più serve a effettuare il collegamento con il router. Tieni anche in considerazione gli eventuali dispositivi futuri che potresti volere aggiungere. Generalmente, meno porte ha, più basso è il prezzo dello switch.

Dopo di che bisogna prendere in considerazione la velocità dello switch. Se il tuo router ha porte Ethernet Gigabit allora potresti volere anche uno switch che supporta tali velocità. Altrimenti, potresti risparmiare dei soldi optando per uno switch a 100Mbit.

Un altro fattore è la potenza erogata e il rumore. Gli switch più grandi hanno incluse delle ventole piuttosto rumorose che non vorresti sentire girare di continuo nel tuo salotto. Per una semplice connessione plug-and-play cerca per un dispositivo MDI/MDIX, che permette di non usare cavi speciali o porte uplink predefinite per connettersi al router.

Uno switch managed ti permetterà di dare priorità a certe porte o a un certo tipo di traffico dati. Ma per uso privato puoi benissimo usare un meno costoso switch unmanaged.

Potete gradire:
L’indirizzo IP: chi può vederlo e cosa si può fare a riguardo