Guida: PS4 vs PS4 pro – Quale acquistare?

PS4 ProSe avete intenzione di acquistare una PlayStation 4, potreste trovarvi di fronte ad un grande dubbio: è meglio acquistare una PS4 Pro o una PS4 standard? Entrambe supportano i medesimi giochi, ma dal 10 novembre 2016, la Sony, l’azienda produttrice, ha messo a disposizione dei consumatori due versioni di uno dei suoi prodotti di punta, pertanto in cosa differiscono queste console? Beh, per poter rispondere a questa domanda, abbiamo intenzione di fare un confronto diretto tra PS4 Pro e PS4 e mostrarvi i pro e i contro di entrambe.

PS4 Pro

PS4 Pro vs PS4: In cosa differiscono?

In poche parole, la PS4 Pro è una versione più potente della PS4, ma non deve essere confusa con una PlayStation 5 o con una console next generation. La PS4 Pro è stata descritta da molti esperti del settore come una console aggiornata “mid-gen”. In altre parole: è una versione migliorata della PS4 classica, anche se supporta i medesimi videogiochi.

La Sony ha messo in commercio la PS4 Pro presentandola come una “potentissima” PS4, e questa descrizione le calza proprio a pennello. Con una GPU più potente, il sistema è in grado di riprodurre i giochi ad una risoluzione maggiore rispetto alla PS4 standard, il che vuol dire che chi ha una televisione 4K potrà sfruttare i vantaggi di un’immagine più nitida e pulita. Anche chi ha una tv o un monitor da 1080p potrà apprezzare dei miglioramenti dovuti soprattutto alla tecnologia supersampling, che renderizza l’immagine ad una risoluzione superiore a quella nativa, e la rilascia alla risoluzione originale solo dopo aver effettuato delle specifiche operazioni.

» Read more

Google Drive vs. Dropbox vs. OneDrive vs. iCloud: quale è la scelta migliore?

Ricordate quando Google decise di introdurre Gmail sfidando la popolarità di Yahoo e Hotmail? Non solo Gmail era un client di posta elettronica migliore, metteva anche molto spazio a disposizione (1 GB, 500 volte maggiore rispetto allo spazio offerto dalla concorrenza) considerando quanto costoso fosse il cloud storage a quei tempi. Era il primo di aprile, ma Google era molto serio a tal proposito.

Sembra che Google ci voglia riprovare un’altra volta, solo che ora, vuole smantellare il business dei cloud storage di Apple, Microsoft, e Dropbox. Scoprite Google One, una nuova casa per gli utenti di Google Drive dove potrete trovare un cloud storage a costi contenuti e molto altro ancora.

Per capire meglio cosa effettivamente offre Google, abbiamo deciso di esaminare dettagliatamente i piani delle offerte dei cloud storage della concorrenza. Vediamo cosa è veramente possibile avere a prezzi così contenuti e se ne vale davvero la pena.

1. Google One o Google Drive

Al momento, Google Drive offre 15 GB di spazio gratuito condiviso tra tutti i suoi prodotti Google quali Gmail, Drive, e Foto. Tenete presente che tecnicamente Google Foto offre uno spazio illimitato di archiviazione a condizione che le immagini vengano salvate in 1080mp ed i video in 1080px. Se la risoluzione supera questo limite, lo spazio occupato da quello specifico file verrà sottratto ai 15 GB di spazio gratuito che si hanno a disposizione.

Google

Piani tariffari:

Il piano tariffario è molto semplice e decisamente economico. Avete a disposizione 100 GB a 1,99 , 200 GB a 2,99 e 2 TB a 19,99 al mese. È importante notare che il piano tariffario sopra descritto era già disponibile in alcuni paesi in via di sviluppo come l’India dove era possibile avere 100 GB di spazio disponibile a 1,62 € al mese. Chi ha sottoscritto un piano tariffario da 1 TB subirà un upgrade a 2 TB senza costi aggiuntivi.

» Read more

Come Spiare un Cellulare Android o iPhone: Miglior Software Spia per Cellulari

Spiare qualcuno non è di sicuro una cosa nuova al giorno d’oggi, ma farlo attraverso uno smartphone è decisamente qualcosa di innovativo. Si tratta di uno strumento di controllo che dice solo la verità, per quanto possa essere brutta: svela tutto quello che c’è da sapere!

Un software sarà installato nel telefono dell’utente che volete controllare e raccoglierà tutte le informazioni per poi conservarle sul server online. Le informazioni conservate potranno essere visualizzate accedendo all’account web con il nome utente e la password ricevuti. Una volta che il software sarà installato, inizierà a lavorare per voi a danno dell’altra persona.

C’è un sacco di spazzatura in giro e, per aiutarvi ad evitarla, sto per illustrarvi quelli che ho scoperto essere i migliori software spia per cellulari disponibile al momento. Ho tenuto conto di funzionalità, efficacia, affidabilità e i feedback dei clienti per aiutarvi a decidere in maniera informata.

» Read more

Come Spiare un iPhone senza jailbreak (Senza Toccare il Telefono Bersaglio)

Se il fatto di dover avere l’accesso fisico all’iphone che vuoi spiare ti spaventa, allora questo software è perfetto per te. Si, perché la versione di mSpy che non richiede il jailbreak ti da la possibilità di spiare il cellulare che vuoi senza doverne entrare in possesso. Ora non hai più bisogno di pianificare il momento adatto o ingegnarti per scoprire la password, puoi installare qualsiasi tipo di software di monitoraggio che agisca su SMS, registro chiamate e molto altro ancora. Puoi monitorare con facilità iPhone 5/5S, 6/6 plus, 6s/6s plus, 7s/7s Plus senza jailbreak.

L’applicazione mSpy per dispositivi iOS senza jailbreak funziona in modo molto semplice. Ti aiuta ad avere il controllo delle attività online svolte all’interno del telefono bersaglio. L’aplicazione non richiede nessuna conoscenza informatica per tracciare le informazioni di cui hai bisogno.

Per questo può essere un valido alleato nel controllo dei propri figli, potendo scoprire se sono coinvolti in cose negative come l’uso di stupefacenti o relazioni malsane. Inoltre, potresti scoprire se tuo figlio è vittima di bullismo o se si comporta da bullo. E’ di vitale importanza che i ragazzi di giovane età siano controllati e consigliati per evitare che finiscano in qualche brutta situazione.

» Read more

Come evitare i rischi ed i pericoli associati al download ed all’installazione di app e giochi gratuiti

A volte scriviamo articoli inerenti alle migliori app gratuite in determinati ambiti o sui migliori giochi reperibili in rete. Una cosa che abbiamo imparato scrivendo questi articoli è che non si è mai troppo attenti e vigili quando si cercano e si installano nuovi software, soprattutto se si tratta di app e di giochi gratuiti. In questo articolo, cercheremo di utilizzare le nostre conoscenze e la nostra esperienza per illustrarvi quali sono i rischi che un nuovo software sconosciuto può rappresentare per il vostro sistema operativo ed i metodi che potrete utilizzare per ridurre al minimo tali rischi. Ci siamo resi conto che parlare dei pericoli che potreste correre potrà aprirvi gli occhi e speriamo che potrete sfruttare la nostra esperienza al meglio quando siete alla ricerca di app e giochi che possano soddisfare le vostre esigenze.

Per aiutarvi a capire quali sono i rischi ed i pericoli che si possono correre con i software gratuiti che scaricate dalla rete, abbiamo creato una macchina virtuale con Windows 10 e poi abbiamo iniziato a scaricare e ad installare tutti i tipi di applicazioni che si trovano in rete e che si possono scaricare legalmente. Ecco i rischi che può comportare l’installazione di un software gratuito se non si presta attenzione e come ci si può proteggere da tali pericoli:

1. Diffidate di eventuali toolbar ed estensioni per il browser che vi viene chiesto di installare; anche le migliori possono essere pericolose per il vostro pc.

Le toolbar e le estensioni possono carpire e rubare le vostre informazioni personali, anche le migliori e le più sicure possono occupare spazio sul pc e ad interferire con i vari browser installati se non state attenti. Avere una o due toolbar ed un paio di estensioni per il browser potrebbe essere utile se servono per quel motore di ricerca che utilizzate più spesso, come Google o Bing, o se sono presenti nel pacchetto di una Security Suite. Tuttavia, se ne installerete di più lo schermo, il processore e la memoria del vostro pc non saranno più gli stessi. Spesso le app gratuite cercano si installare toolbar per siti web che non avete mai visitato o delle estensioni per il browser che non vi servono. Alla fine, potreste trovarvi nelle condizioni in cui il vostro browser impiega minuti e non più solo qualche secondo per caricare le vostre pagine web preferite o in cui sono più le toolbar che vedete dei siti stessi. Nello screenshot qui sotto potete vedere come può apparire la schermata di Google Chrome dopo che abbiamo installato sul pc un po’ di toolbar e di estensioni. E indovinate un po’: abbiamo scaricato e installato queste toolbar e queste estensioni direttamente dal Chrome Web Store.

Sicurezza

Da un certo punto di vista è anche buffa e divertente come cosa, se non fosse che molti di noi sono quasi sempre costretti ad aiutare amici e parenti che si trovano di fronte a questo problema.

» Read more

8 criteri importanti da prendere in considerazione quando si deve scegliere un software antivirus

Siete alla ricerca del miglior software antivirus o della migliore Security Suite per il vostro computer con sistema operativo Windows o per il vostro dispositivo? Ci sono talmente tante possibili opzioni e soluzioni presenti in commercio che potreste trovarvi facilmente nella condizione di non sapere che cosa scegliere. Sapete per certo che avete bisogno di un antivirus, ma non sapete quali criteri dovrebbe soddisfare e pertanto quali funzioni e tool dovrebbe avere. Tutte le aziende che si occupano di realizzare Security Suite e software antivirus pubblicizzano i loro prodotti sostenendo che sono i migliori sul mercato, i loro pacchetti presentano il migliore antivirus o firewall in circolazione, e sono completi, ricchi di tool aggiuntivi… e molto altro ancora. Ma alla fine, di chi dovreste fidarvi? Come dovreste scegliere l’antivirus più adatto alle vostre esigenze? In questa guida condivideremo con voi i criteri che dovreste seguire per scegliere il prodotto migliore e più adatto a voi per garantire la sicurezza del vostro pc o di qualsiasi altro dispositivo:

1. Optate per una protezione all-inclusive

Negli anni ’90, avere un buon programma che potesse garantire la sicurezza del proprio pc equivaleva ad avere un buon antivirus. Oggigiorno invece proteggere il proprio pc o dispositivo non vuol dire solamente avere a disposizione un buon antivirus. Vuol dire avere una Security Suite che garantisca anche una protezione firewall, una protezione contro i criminali informatici mentre si naviga in rete, una protezione contro i ransomware, una protezione VPN contro i controlli da parte di terzi e la censura e molto altro ancora.

» Read more

L’unico metodo per proteggere un computer portatile dopo che è stato rubato o perduto

computer portatileQuando il vostro portatile verrà perduto o rubato, non avrete soltanto perso 800 euros (o più). Le vostre informazioni personali saranno accessibili a chiunque, pur disponendo di una password.

“Purtroppo un tipico account utente protetto da password non fa molto per proteggere i vostri dati”, afferma Dennis Stewart, un security engineer della CipherTechs.” Sebbene la password serva ad impedire che qualcun altro possa accedere al vostro portatile, un utente malintenzionato può utilizzare altri metodi per copiare i vostri file.” Al ladro basterà rimuovere il disco rigido e installarlo in un altro computer per ottenere l’accesso a qualsiasi file memorizzato su di esso. In alcuni casi potranno anche reimpostare la password del vostro PC e accedere alle vostra e-mail, password e altre informazioni personali.

Fortunatamente è possibile proteggere i vostri dati da questi tipi di eventi con la crittografia. “La crittografia è un processo matematico utilizzato per rimescolare i dati. Se i file più importanti o interi dispositivi sono crittografati, non vi è alcun modo di dar loro alcun senso senza la chiave di crittografia”, sostiene il sig. Stewart. Ciò significa che se i ladri tenteranno di accedere alle vostre informazioni, troveranno solo un pasticcio illeggibile a meno che non abbiano la vostra password e non potranno essere in grado di reimpostarla se dispositivo è crittografato.

» Read more

Come monitorare la temperatura della CPU e GPU

Il PC / laptop è più caldo del solito? Il computer emette dei beep che potrebbero provenire dall’ interno del case? Vorresti dare allora un’occhiata più da vicino a quelle temperature! Dopo tutto, il surriscaldamento è la causa principale dell’errore hardware e può ridurre, in modo drastico, la durata del dispositivo.

Quindi, ecco un paio di suggerimenti su come monitorare la temperatura della GPU e della CPU, oltre ad alcuni suggerimenti su come mantenere le temperature nella fascia di accettabilità.

BIOS

monitorIl modo più semplice e basico per controllare la temperatura della CPU si effettua attraverso l’accesso al BIOS della scheda madre.

Per accedere al BIOS:

  1. Accendere o riavviare il PC.
  2. Durante la sequenza di avvio, una volta udito il segnale acustico, iniziare a premere il tasto Canc sulla tastiera finché non viene visualizzata la schermata del BIOS.

Non tutti i BIOS avranno lo stesso aspetto, specialmente nel caso delle schede madri per giochi. Tuttavia, è abbastanza semplice navigarci: è sufficiente dare un’occhiata alle diverse schede e sezioni fino ad arrivare alle impostazioni della CPU. La temperatura verrà visualizzata in quest’area, a meno che non sia già stata evidenziata nella prima schermata.

» Read more

DisplayPort vs HDMI vs USB-C vs DVI vs VGA- Il migliore per i giochi qual è?

DisplayPort vs HDMI vs USB-C vs DVI vs VGAI monitor LCD più moderni dispongono di una gamma variabile di connettori disponibili sui rispettivi pannelli di Input / Output per adattarsi a quasi tutti i tipi di dispositivi host che si desidera collegare. Negli scenari di utilizzo comune, in genere è possibile selezionare una delle porte disponibili per far funzionare il monitor con la sua tipica periferica di output. Tuttavia, quando entrano in gioco i requisiti ad alte prestazioni delle applicazioni di gioco e professionali, non è semplicemente sufficiente inserirli nella prima presa che si vede e stare ad aspettare il miglior risultato possibile.

Tipi di connessione e i loro vantaggi

Capire la differenza tra i tipi comuni di connettori come DisplayPort, HDMI o USB-C può fare la differenza tra le impostazioni ottimali e uno spreco di risorse. Ognuno è unico nel suo genere e l’utilizzo delle funzionalità di ognuno di essi,a proprio vantaggio, ottimizzerà il valore del proprio monitor per i giochi o l’editing.

» Read more

Come Hackerare un Chat di WhatsApp?

Avete Bisogno di Hackerare un Account WhatsApp?
Di seguito potete trovare una Guida per Hackerare WhatsApp provvista di Istruzioni Complete!

Imparate come hackerare WhatsApp in alcuni semplici passaggi utilizzando questo tutorial facile da seguire e con cui è impossibile sbagliare. Dal momento che WhatsApp è diventato una delle applicazioni più usate per scambiare messaggi e media in maniera istantanea, è diventato anche il luogo ideale dove molti svolgono attività illecite. Di conseguenza, per sapere la verità sulle persone a volte non resta altro modo che hackerare il loro account WhatsApp.

Account WhatsApp

I Modi Possibili con cui Hackerare WhatsApp

I seguenti sono i soli due modi con cui è possibile hackerare un account WhatsApp:

» Read more

1 2 3 40