L’idea che i Mac siano impenetrabili dai virus è un falso, ma è vero che i Mac sono meno suscettibili alle infezioni. Tuttavia, il rischio – per quanto piccolo – rimane, e per tale motivo in questi giorni i produttori di antivirus per PC stanno lanciando anche le versioni per Mac.

Questo è il tentativo di AVG di guadagnare un punto d’appoggio nel mercato dei Mac, e viene equipaggiato con quello che hanno definito come tripla protezione, offrendo protezione contro i virus per PC e Android, oltre a quelli dei Mac. Questo significa che se gli utenti Mac accidentalmente scaricano dei file infetti per altre piattaforme, AVG tenterà di avvisare prima che il file venga trasferito nel sistema in cui potrebbe fare danni seri.

Come tutti i software antivirus, AVG Antivirus per Mac viene eseguito in background offrendo protezione in tempo reale, il che si traduce in scansione di ogni file che viene aperto, copiato o salvato in cerca di possibili infezioni. Inoltre è dotato di uno scanner di files, consentendo agli utenti di trascinare e rilasciare manualmente i file sospetti per poterli elaborare.

L’applicazione è disponibile anche con la promessa di aggiornamenti automatici in background, garantendo che il vostro Mac sia protetto contro le minacce più recenti, riconoscendole per tempo ed eliminandole. Come in tutti i prodotti gratuiti, c’è una netta mancanza di extras – questo è uno strumento anti-malware semplice, quindi funziona meglio in combinazione con altri software di sicurezza per aggiungere un ulteriore protezione. Naturalmente, OS X ha sempre reso difficile ai malware di farla franca – bloccando le applicazioni da sviluppatori sconosciuti come impostazione predefinita, per esempio.

AVG dovrebbe piacere a coloro che hanno accesso frequente ad altre piattaforme più vulnerabili – per l’utente medio Mac, invece, c’è poco da consigliare questo prodotto su qualsiasi strumento antivirus esistente che si possa già aver installato.

Potete gradire:
Il Miglior Antivirus Free 2014