La maggior parte degli utenti effettueranno un “aggiornamento sul posto” attraverso Windows Update; in tal caso, la maggior parte dei tuoi programmi (tra cui i dati utente) dovrebbero spostarsi automaticamente senza alcun problema. D’altra parte, se stai effettuando una nuova installazione di Windows 10 con un DVD o con un drive USB, allora dovrai reinstallare tutti i programmi e i dati utente, perché un’installazione pulita, di solito, equivale ad una formattazione del disco rigido, che elimina tutto.

Windows 10 installazione pulita vs aggiornamento sul posto

La maggior parte degli utenti più smaliziati, me compreso, preferisce il metodo dell’installazione pulita, perché significa che Windows sarà completamente ‘pulito’, con poca o nessuna possibilità di errori. D’altra parte, dato che un aggiornamento sul posto sposterà tutti i programmi installati e tutti i dati utente, vi è anche la possibilità che eventuali errori che si annidavano all’interno del precedente ambiente Windows potrebbero essere presenti anche nella nuova installazione di Windows. Ecco perché un’installazione pulita è il metodo da preferire – ma solo se non hai problemi nella reinstallazione di tutti i programmi e i dati utente.

Si prega di notare che puoi effettuare una nuova installazione di Windows sono se hai scaricato la .ISO di Windows 10 dal sito di Microsoft (e fare un DVD o un drive USB avviabile), o se utilizzi un DVD di Windows 10 originale acquistato presso un negozio. Non è possibile effettuare un’installazione pulita attraverso Windows Update o prenotando Windows 10 tramite l’app Ottieni Windows 10.

Come sapere se i tuoi programmi sono compatibili con Windows 10

Se disponi dell’app “Ottieni Windows 10” in esecuzione nella barra delle applicazioni accanto all’orologio (indicata con il logo bianco di Microsoft), puoi eseguire un controllo di compatibilità del sistema. Da lì ti dirà di eventuali problemi di compatibilità, tra cui quali programmi (“apps”) non funzioneranno dopo che l’aggiornamento sarà stato completato.

Per verificare che il tuo PC, l’hardware e i programmi siano compatibili con Windows 10, effettua le seguenti operazioni:

1. Cliccare con il tasto sinistro sul logo di Microsoft bianco nella tray bar accanto all’orologio. Questa è l’applicazione “Ottieni Windows 10”;

2. Una volta cliccato sul logo bianco di Microsoft, apparirà una nuova finestra con il titolo “Ottieni Windows 10”; vai in alto a sinistra nella finestra e fai clic sulle 3 linee blu che assomigliano ad un quadrato per aprire il sottomenu.

3. Dal sottomenu, cerca il titolo “Ottenere l’Aggiornamento” e clicca su “Controlla il tuo PC”. Questo eseguirà il controllo di compatibilità del sistema. Se non ci sono problemi con applicazioni o hardware, ti verrà detto “Questo PC soddisfa i requisiti di sistema” e ci sarà un grande segno di spunta verde.

Cosa Succede se un Programma o l’Hardware non è Compatibile con Windows 10?

Se si verifica che un programma non è compatibile con Windows 10, si hanno due scelte: una è aspettare e vedere se lo sviluppatore del software rilascerà un aggiornamento di compatibilità per far funzionare il programma con Windows 10; opzionalmente, è possibile cercare su Internet e vedere se esiste un programma alternativo che ha caratteristiche simili e che svolge la stessa funzione del programma che ha problemi di compatibilità e installazione.

Nel caso di una incompatibilità di hardware: le regole sono le stesse, salvo che il produttore dell’hardware rilascerà un aggiornamento del driver che può essere ricevuto automaticamente tramite Windows Update o che si dovrà scaricare manualmente dal sito del produttore. Oppure vi è la possibilità che nessun aggiornamento verrà rilasciato e dunque potrebbe essere necessario cercare un hardware alternativo per utilizzare Windows 10.

Per Saperne Di Più:
COME DISATTIVARE O ATTIVARE WINDOWS DEFENDER IN WINDOWS 10
 Come installare Windows 10 con Oracle VirtualBox
Come disattivare Cortana