Trasferimento di files tra dispositivi Android e Windows

Andrew Cheng ha chiesto un consiglio sul miglior modo di trasferire dei file tra il suo smartphone Android ed il suo PC Windows.

Il modo più ovvio e semplice è quello di collegare fisicamente il telefono alPC e poi fare un “copia – incolla” ). Ma il modo più ovvio non è sempre necessariamente il migliore o il più conveniente.

Ma cominciamo dal modo più semplice:usare il cavo micro usb come quello che probabilmente aveva il telefono in dotazione per collegare lo smartphone Android al computer. La prima volta che si esegue questa operazione potrebbe volerci un po’ di tempo, mentre windows carica i driver necessari.

Dopodiché, il dispositivo si comporterà come un disco rigido esterno. L’apertura dei file si esegue con Windows Explorer (File Explorer in Windows 8) e da li si possono copiare i file semplicemente trascinandoli da una cartella ad un’altra.

Ma come anticipato precedentemente, ci sono modi più convenienti e che non richiedono un cavo.

Alcuni servizi di Cloud storage come Dropbox, Google Drive, e SkyDrive supportano Android. Si può inviare dei file attraverso l’app del servizio, dal cloud storage al proprio dispositivo o viceversa. Ogni file salvato usando questo servizio è subito disponibile anche sul proprio PC.

DropboxPrendiamo in considerazione Dropbox. Su Android, Dropbox non sincronizza automaticamente tutti i file presenti nella cartella dedicata come fa su Windows. Ma sipossono comunque scaricare i file direttamente sul dispositivo usando l’applicazione di Dropbox. Per l’upload invece sipuò fare attraverso l’opzione Upload here dal menu a tendina dell’app.

Dropbox offre la possibilità di inviare automaticamente le foto al proprio PC. Questa opzione può essere impostata nell’app Dropbox per Android:

1. Cliccare sul icona “menù” in alto sulla destra.

2. Cliccare su Settings (o impostazioni).

3. cliccare su Turn on Camera Upload (abilità caricamento dalla fotocamera).

4. Per non utilizzare sempre il collegamento dati del tuo dispositivi probabilmente conviene lasciare attiva l’opzione “solo Wi-Fi”

Una volta impostata, questa opzione permetterà di caricare le foto automaticamente alla cartella apposita sul PC, non appena scattata.

Sipuò facilmente trasferire anche la collezione personale di musica sul proprio dispositivo, senza l’uso di cavi, usando la rete wi-fi locale. In poche parole, funziona solo quando si è a casa.

Io personalmente consiglio sempre un programma gratuito che si chiama doubleTwist. Sul PC è uno strumento per la sincronizzazione dati multimediali usando o una connessione via cavo oppure Wi-Fi. L’app per Android è un’eccellente riproduttore di musica (oltre ad essere l’altra parte complementare dello strumento per la sincronizzazione. doubleTwist

Con questi strumenti, potrai dimenticarti del cavo per cose diverse dalla ricarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *