SSD vs SSHD: quale è il miglior hard disk da acquistare?

Se stai cercando di aggiornare i dischi rigidi o comprare un nuovo PC o Portatile, vale la pena di scegliere con attenzione quando si tratta di archiviazione. Nella battaglia tra SSD vs SSHD, spieghiamo su quale orientarsi.

Che cosa è un SSD?

Se non si ha familiarità con i termini, SSD sta per disco a stato solido. E’ sostanzialmente lo stesso di una pen drive USB, ma molto più capiente e molto più veloce. A differenza di un hard disk meccanico tradizionale, un SSD non ha parti in movimento. Lo storage è fornito da chip di memoria al posto dei piatti magnetici rotanti.

Che cosa è un SSHD?

SSHD sta per storage ibrido a stato solido. Si tratta di un hard disk tradizionale con una piccola quantità di storage a stato solido integrato, solitamente 8GB. L’unità viene visualizzata come un unico dispositivo su Windows (o qualsiasi altro sistema operativo), e un chip controller decide quali dati vengono memorizzati sul SSD e cosa rimane sul disco rigido.

SSD vs SSHD: Quale è il migliore?

Per i portatili.

SSD vs SSHDSe si dispone di un computer portatile con lo slot per una sola unità, la scelta è più complicata in quanto dipende dalle vostre priorità. Se si desidera il massimo delle prestazioni in generale, acquistate un SSD. Se si desidera molta più capienza di storage, acquistare un SSHD. (Se volete risparmiare qualche soldo, non comprateli – orientatevi verso un hard disk tradizionale.)

Gli SSD hanno ancora meno capacità di archiviazione rispetto ai dischi rigidi tradizionali, e anche se è possibile acquistare un SSD da 1TB, vi costerà intorno a £ 350. Un HDD equivalente vi costerà circa £ 50. Un SSHD 1TB costa circa 70 sterline, ed è il miglior compromesso se si vuole una proporzione tra spazio di archiviazione e prestazioni.

Gli SSHD intelligenti di Seagate imparano quali applicazioni utilizzate di più, e cercano di memorizzare quelle nella memoria a stato solido per velocizzare i tempi di caricamento e migliorare le prestazioni complessive. Un SSHD sarà in grado di avviare il computer portatile più velocemente.

Tuttavia, anche se i guadagni oscillano tra i 2-3x, che si possono notare per i dati di ‘cache’ – vale a dire i programmi ei file memorizzati nella parte SSD del drive – le prestazioni sono ancora inferiori rispetto ad un equo SSD.

Fate attenzione a comprare il disco che si deve inserire all’interno del vostro computer portatile. Controllare l’altezza del drive esistente prima di ordinarne uno nuovo, in quanto variano a seconda del modello. Alcuni portatili ultra-portatile non alloggeranno un disco 2.5 pollici che usano tutti gli altri portatili, e richiedono un 1.8 pollici, un unità ‘microSATA” ancora più piccola.

Per i PC .

Nella maggior parte dei casi i PC hanno spazio per più unità, quindi non c’è una simile richiesta di SSHD. Molti nuovi PC sono dotati sia di un SSD e di un hard disk.

Windows viene installato su un SSD relativamente piccolo di capacità, diciamo 120GB, insieme ad alcuni programmi, e l’HDD fornisce un sacco di spazio per memorizzare la vostra collezione di musica e foto che non richiedono un accesso con una memoria veloce.

Il vantaggio di un SSHD, sia in un PC o laptop, è il fatto che non c’è bisogno di alcun software o di una configurazione particolare. Funziona senza dover definire dove memorizzare i file e programmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *