Il Miglior browser del 2016 per Windows 10: Testare e confronto

Sulle precedenti versioni di Windows, il miglior browser che tu possa usare oggi è chiaramente Google Chrome. Ma,su Windows 10? Beh, tutt’altra storia.

Con Windows 10, hai un’altra scelta: il rimpiazzo di Microsoft per Internet Explorer (IE), Edge. Per ora Edge è disponibile solo su Windows 10. Siccome Microsoft ha recentemente reso open source ChackraCore, il motore Javascript di Edge, è possibile che prima o poi vedremo Edge funzionare su Windows 7, 8 e 8.1. Infatti, Microsoft sta addirittura portando ChakraCore su Ubuntu Linux!

Ho condotto questi test sulla performance su un Asus CM6730. Questo PC Desktop è spinto da un Intel Core i7-3770 di terza generazione da 3,40Ghz. Questa CPU è supportata da una scheda grafica Nvidia GeForce GT 620. Il PC ha anche 8 GB di RAM e un disco rigido da un TeraByte.

Su questo sistema, a parte la più recente versione di Edge (25) e IE 11, ho provato tutte le ultime versioni dei più recenti browser web desktop. Parliamo di Chrome 49, Firefox 43, ed Opera 34. Non ho incluso Safari a questo giro in quanto Apple non rilascia più versioni di Safari per Windows. Apple, però, supporta ancora Safari su Windows con aggiornamenti per la sicurezza.

Ecco quanto bene sono andati i browser sui rispettivi benchmark.

Jetsteam 1.1: Questo benchmark JavaScript è costruito sulle basi del non più supportato SunSpider, Esso riunisce diversi benchmark Javascript per riportare un singolo punteggio che li bilancia geometricamente. Jetstream comprende benchmark dalle suite di benchmark JavaScript SunSpider 1.0.2 ed Octane 2. Questa test suite include anche benchmark dal compiler progetto open source LLVM, compilato in JavaScript usando Emscripten 1.13. Include inoltre un benchmark basato sul progetto open source di Apache Harmony chiamato HashMap ed un port del Cdx realtime Java benchmark, tradotto a mano in JavaScript. I punteggi più alti sono migliori su questo benchmark.

Se Chrome ha dominato sulle vecchie versioni di Windows, Edge si è preso il primo posto su JetStream con un punteggio di 231.78. Una buona distanza lo stacca da Chrome con 196.86; Opera poi con 186.29; Firefox con 182.46, e molto indietro, IE con 133.07.

Il punteggio (Jetsteam 1.1): 

Browser Punteggio (il più alto è il migliore)
Chrome 196.86
Firefox 182.46
IE 133.07
Opera 186.29
Edge 231.78

Kraken 1.1: Questo benchmark, basato sull’ora obsoleto SunSpider, misura le performance in JavaScript. A questo test JavaScript di base, si aggiungono simulazioni di casi di utilizzo tipico. Mozilla, l’organizzazione da cui è nato Firefox, ha creato Kraken con questo benchmark, più basso è il punteggio, più è alto il risultato.

Con Kraken, la storia è stata diversa. Qui, Chrome è arrivato primo con 1.009,8 millisecondi (ms). Chrome è stato seguito da Opera, 1.037,0 ms. Edge si è preso il terzo posto con 1.052,5 ms. Firefox, anche se la sua compagnia genitrice ha scritto il benchmark, è arrivato quarto. IE? Non serve chiedere. Un distante ultimo posto con 1826,7 ms.

Il punteggio (Kraken 1.1): 

Browser Punteggio (il più basso è il migliore)
Chrome 1.009,8 ms
Firefox 1381.3 ms
IE 1826.7 ms
Opera 1.037,0  ms
Edge 1.052,5 ms

Octane 2.0: Il prodotto di Google per il testing JavaScript include anche simulazioni delle più interattive applicazioni web attuali. Octane non è solo destinato a Chrome. Per esempio, può testare la velocità con cui il TypeScript di Microsoft si compila. In questo benchmark, più è alto il punteggio, meglio è.

Google potrebbe aver scritto questo benchmark, ma Edge si è preso il primo posto letteralmente in fuga, con un punteggio di 36.544. Chrome è un vicino secondo con 33.926. Il terzo posto è andato a Firefox, 31.339. Opera si è preso il quarto posto con 27.736. I risultati di IE sono stati orribili. Con 17.571, non è riuscito nemmeno a raggiungere la metà del punteggio del suo fratellino, Edge.

Il punteggio (Octane 2.0): 

Browser Punteggio (il più alto è il migliore)
Chrome 33.926
Firefox 31.339
IE 17.571
Opera 27.736.
Edge 36.544

RoboHornet: Questo benchmark non si concentra solo su JavaScript. Al contrario, “copre tutti gli aspetti di performance del browser performance e tutto quello che conta per gli sviluppatori web, come le prestazioni del layout e il salvataggio locale.” Ancora una volta, su questo benchmark, più è alto il punteggio meglio è.

Su questo performance test, Chrome ha preso a calci il fondoschiena della concorrenza con un totale di 175,73. Opera ne ha preso atto con 165,13. Per una volta, IE non ha fatto la figura dell’idiota. Si è preso il bronzo con 117,78. Firefox è arrivato quarto con 115,13. Molto stranamente, Edge ha avuto il punteggio peggiore su questo benchmark: 102,23.

Il punteggio (RoboHornet): 

Browser Punteggio (il più alto è il migliore)
Chrome 175.73
Firefox 115,13
IE 117,78
Opera 165,13
Edge 102,23

HTML5 Test: Infine, ho controllato il rendimento dei browser con l’attuale web standard di tendenza: l’HTML 5. Questo “test” non è un vero e proprio benchmark. Mostra soltanto quanto il browser si avvicina ad essere in sincronia con lo standard HTML 5. Un punteggio perfetto, che nessuno ha raggiunto, sarebbe stato 550.

Chrome si è preso l’oro con un mignolo di distacco su Opera, 521 a 520. Firefox si è classificato terzo con un punteggio di 468 ed Edge invece quarto con 453. Ancora una volta morto sul campo IE, 343.

Il punteggio (HTML5 Test): 

Browser Punteggio (il più alto è il migliore)
Chrome 521
Firefox 468
IE 343
Opera 520
Edge 453

Prima di tutto: Il browser che non dovresti mai usare su Windows 10 è IE 11. Semplicemente non può competere coi rivali.

Paragonando i benchmark, se la giocano Chrome ed Edge.

I benchmark non sono tutto. Ciò che mi manca – ed il motivo per cui non posso considerare Edge il mio primo browser per Windows 10 – è la sua mancanza di supporto per le estensioni. Su Chrome, il mio browser principale su tutte le piattaforme, uso più di una dozzina di estensioni ogni giorno. Mi permettono di cercare in un sito tramite Google, invocare il ZenMate virtual private network (VPN), e salvare pagine su Google Drive. Di sicuro non passo ad un browser senza estensioni, non in questa vita.

Ci sono anche alcuni siti, il più importante dei quali Facebook, che non vanno bene su Edge. Certo, non è tanto un problema di Microsoft quanto di Facebook che è fin troppo all’avanguardia rispetto agli standard web attuali. Ovviamente, ciò non conterà se hai guai nel postare commenti su Facebook.

Alla fine dei conti, Chrome è la mia prima scelta per Windows 10. Eppure, potrei capire perché alcuni di voi potrebbero preferire Edge. E lo osserverò attentamente. Alcuni amici dalla Microsoft mi dicono che la compagnia sta impiegando molte risorse per supportarlo. Magari di questi tempi, l’anno prossimo, Edge potrebbe essere l’incontrastato miglior browser per Windows 10, ma non è ancora a quel livello adesso.

Leggi di più:
Come Aprire Sempre le Schede dell’Ultima Sessione di Navigazione in Firefox, Chrome e IE
Come eliminare un singolo URL o un suggerimento dal dropdown della barra indirizzi di Google Chrome/Firefox/IE
Come visualizzare ed eliminare la cronologia del browser in Microsoft Edge

Un commento

  • MadicRoma

    Sull’argomento della classifica dei diversi browser di internet si rilevano in ogni caso valutazioni di comodo, strumentalizzate e sempre di parte. Sono quindi convinto che alle diverse classifiche non si debba dare credito. Peraltro, non sono mai citati – ad esempio – il Maxthon Cloud , il Pale Moon. Io non voglio parlare del migliore, ma vedo il Firefox come il più completo , quello di più facile utilizzo e quello più stabile. Per quanto riguarda il Google Chrome che la maggioranza vede come il migliore, forse sarò il a vedrlo in modo diverso, ma – a mio parere – è il meno stabile, il più fragile, il più facile al blocco. Sul mio PC ho installato Firefox, Maxthon, IE11 e MOEdge e la classifica che faccio di questi che ho disponibili è quella indicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *