Il Google Chrome OS (Operating System) approva la prima serie di applicazioni native per Android.

Chrome OS

Anche se, l’anno scorso, Google aveva comunicato che non c’erano piani per introdurre Chrome OS e Android in un unico sistema operativo, da allora nulla è stato veramente fatto per quanto riguarda la compatibilità delle applicazioni fra le due piattaforme.

All’inizio di quest’anno al Google I/O, tra l’annuncio di Android L e Android Gear, Google ha testato la beta del progetto ‘App Runtime’.

“App Runtime” è un “mediatore” che permette a Google di testare le versioni Android di Evernote, Vine e Flipboard su Chrome OS.

Ad oggi, Google ha ufficialmente rilasciato la prima serie di applicazioni Android che possono essere eseguite su Chrome OS, tra cui Duolingo, Evernote, Sight Words and Vine. Tutti questi possono essere scaricati dal Web Store di Chrome.

In un post sul blog, che annuncia il rilascio delle applicazioni sopracitate, Google ha dichiarato che “lavoreranno con un gruppo selezionato di sviluppatori Android” per produrre più applicazioni popolari per Chrome OS, con particolare attenzione alla produzione di una esperienza che consente una comunicazione senza intralci tra le due piattaforme.

Per incoraggiare la partecipazione degli utenti al processo di sviluppo, Google ha anche creato una pagina di Forms, per ottenere un feedback sulle applicazioni che gli utenti vorrebbero vedere su Chrome OS. Nel modulo per la richieste che gli utenti inviano all’ URL Play Store, dell’ app Android, si specifica chi è lo sviluppatore e si fornisce l’indirizzo e-mail di quest’ultimo.

Sarà interessante vedere gli sviluppi della API Android di Google che permetteranno questa transizione priva di ostacoli, tra le due piattaforme.

Di seguito un video di Google che prova l ‘App Runtime’ sotto Google I/O, all’inizio di quest’anno (la dimostrazione ha inizio esattamente a 01:41:10):

Fonte: Google Chrome Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *