Fai attenzione a quali informazioni personali rendi pubbliche su Facebook

Facebook richiede alcune informazioni abbastanza sensibili quando qualcuno effettua l’iscrizione. Ad esempio, tra le altre cose, richiedono il nostro indirizzo, numero di telefono e data di nascita.

Molta gente va semplicemente avanti inserendo tutto ciò che viene richiesto da Facebook, senza pensarci due volte, e quindi rendono tali informazioni pubblicamente visibile! Questo, credo, è un errore davvero grave.

Qualsiasi informazione resa pubblica su Facebook può essere ricercata e visualizzata da qualsiasi tra il miliardo di utenti nel mondo. Pensaci un momento.

Se la tua pagina “Informazioni” mostra pubblicamente il tuo indirizzo, numero di telefono e data di nascita, un ladro d’identità ha solo bisogno di comporre il tuo codice fiscale per rubare la tua identità e rendere la tua vita infelice. E credimi, se in possesso delle informazioni sopra citate, un truffatore esperto può facilmente risalire al tuo codice fiscale.

Peggio ancora, mostrare il tuo indirizzo fisico, scuola, chiesa e/o posto di lavoro, rende facile agli stalker e ad altri che vogliono farti del male, di trovarti facilmente.

Se dai uno sguardo alla mia pagina “Informazioni” su Facebook, vedrai che TUTTE le mie informazioni personali sensibili sono nascoste, persino alla mia lista amici. Le persone che hanno un bisogno legittimo di conoscere le mie informazioni personali le possiedono già, e chiunque altro ne dovesse aver bisogno in futuro me le chiederà. Consiglio fortemente di adottare la stessa politica, se non l’hai già fatto.

Forse starai pensando che “nascondere” le mie informazioni personal ai miei stessi amici è un po’ troppo da paranoici, ma lo è davvero? Non credo. Ho MOLTI amici su Facebook, ma ne conosco solo una relativamente piccola percentuale, personalmente.

Anche se apprezzo molto ogni singola persona nella mia lista amici, e mi piace interagire con loro tramite post, foto e commenti, è sempre possibile che ci sia qualcuno là fuori che potrebbe voler utilizzare le mie informazioni personali a scopi loschi.

Pensala in questo modo: Quante persone hai nella tua lista Amici? 50? 100? 2000? Di più? Quante di queste persone conosci abbastanza bene da fidarti di loro e cederle le chiavi della tua casa? Se la risposta non è “Tutte”, allora probabilmente non dovresti concedergli tanta fiducia da ondividerne le tue informazioni personali.

Consiglio di tenere il maggior numero possibile di informazioni personali, quanto più nascoste possibile. Se uno dei tuoi amici ha un bisogno legittimo di conoscere il tuo numero di telefono, potrà semplicemente inviarti un messaggio privato e chiedertelo. Renderlo disponibile proprio sulla tua pagina del profilo potrebbe rivelarsi una scelta davvero terribile.

E infine, ricorda questo: Limitarsi a tenere le tue informazioni personali al di fuori della tua pagina profilo, non è abbastanza. Consiglio anche di non postare il tuo indirizzo o numero di telefono tramite uno stato o un post su Facebook.

Le informazioni nei tuoi stati e post pubblici possono essere ricercati e visualizzati con la stessa facilità del tuo profilo. E a meno che non lo rimuovi intenzionalmente, rimarrà lì per sempre.

Morale della favola: Se qualcuno ha una legittima necessità di conoscere il tuo indirizzo o numero di telefono, può inviarti con facilità un messaggio privato e chiedertelo.

Leggi di più:
Come Hackerare (Craccare) Password Reti WiFi WPA2-PSK con Kali Linux
Come Hackerare un Chat di WhatsApp?
Come Spiare un Cellulare Android o iPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *