Come riparare: ‘BOOTMGR Mancante’ quando si clona da HD a SSD

Ho appena acquistato una SSD (solid state hard drive), e vorrei trasferire la mia copia attuale di Windows (da un disco rigido standard) su una SSD. Ho utilizzato Acronis True Image per clonare il disco rigido sulla SSD, però quando ho provato a lanciarlo dalla SSD, ho ricevuto un messaggio d’errore che dice “BOOTMGR non presente”. Ho anche provato a creare un archivio di backup del disco rigido originale e successivamente ripristinarlo sulla SSD, ma ho riscontrato lo stesso problema. Come posso risolvere questo errore ‘BOOTMGR Mancante’?

http://ilmigliorantivirus.com/wp-content/uploads/2015/11/BOOTMGR-Mancante.png

La mia risposta:

Questo è un problema molto comune ed influisce equamente sia la SSD che il disco rigido ogni qual volta che si copia uno sull’altro. La via più semplice per riparare l’errore “BOOTMGR Mancante?” è di inserire il tuo DVD o USB di installazione di Windows, poi lanciare il “ripara” e scannerizzare la tua nuova SSD (o nuovo disco rigido) per errori d’avvio. La scansione dovrebbe poi automaticamente individuare il problema e riparare il Master Boot Record (MBR) di conseguenza.

Ecco i passi da seguire:

  1. Arresta e spegni il computer; apri il case e rimuovi tutti i dischi rigidi al di fuori della nuova SSD (o nuovo disco rigido).
  2. Accendi il computer ed inserisci il tuo DVD o USB di installazione Windows. Se non hai un prodotto d’installazione Windows, puoi scaricarlo online gratuitamente dal sito Microsoft, anche se ci sono delle restrizioni.
  3. FACOLTATIVO: forse avrai bisogno di entrare nel BIOS del computer per modificare la sequenza d’avvio in modo tale che il tuo driver DVD o USB si avvii prima della SSD (o disco rigido), altrimenti non sarai in grado di avviare dal disco d’installazione di Windows che serve a riparare l’errore ‘BOOTMGR  Mancante’.
  4. Una volta che il computer è stato accesso e, dando per scontato che hai aggiustato la tua sequenza d’avvio correttamente, dovrebbe adesso avviare dal prodotto d’installazione di Windows. Dovrebbe apparirti un messaggio dal testo ” Premi un tasto per avviare dal CD o dal DVD (o dalla USB)…” Fai esattamente questo, e il prodotto d’installazione Windows dovrebbe avviarsi.
  5. Subito dopo, la pagina iniziale di Installazione di Windows dovrebbe apparire. Noterai due opzioni: una è “Installa Ora”, e direttamente sotto c’e un opzione più piccola “Ripara il tuo computer”. Clicca quest’ultima per riparare il tuo computer.
  6. Una nuova finestra apparirà dal titolo ” Opzioni di recupero di sistema”. Scegli la partizione del disco rigido con la tua installazione di Windows (di solito il disco C), e dopo clicca Avanti.
  7. Apparirà la finestra ” Opzioni di recupero d’avvio”. Clicca il collegamento “Ripara avvio”/ Automaticamente riparerà i problemi che impediscono l’avvio di Windows.
  8. Windows scannerizzerà la tua nuova SSD ( o nuovo disco rigido) e automaticamente individuerà il settore d’avvio danneggiato o mancante ed eseguirà le dovute riparazioni.
  9. Quando il processo è terminato, Windows ti informerà che sono state fatte delle riparazioni al disco. Per testare la riparazione fatta, espelli il prodotto d’installazione Windows e riavvia il tuo computer. La tua nuova SSD o il tuo nuovo disco rigido dovrebbe avviarsi su Windows.

Nota: se la tua nuova SSD si avvia ma dopo si riavvia continuamente o se riscontri un messaggio d’errore, avrai bisogno di aggiustare le impostazioni di controllo SATA sullo schermo principale ad AHCI o RAID (che richiede anche di reinstallare Windows dall’inizio). In quel caso avrai bisogno di trasferire manualmente i tuoi dati dal disco rigido originale su quello nuovo, piuttosto che clonarlo.

Per Saperne Di Più:
Miglior SSD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *