AVG Antivirus FREE 2014 Recensione e Download

Nei nostri precedenti test di laboratorio sulla sicurezza (febbrai2013) abbiamo incluso il software a pagamento AVG Internet Security Suite 2013, ma quest’anno torniamo occuparci del noto pacchetto gratuito per compararlo ai suoi competitors: Avast! e Microsoft. L’Antivirus Free 2014 fornisce funzionalità complete on-demand e la scansione pianificata, ma ci sono meno opzioni di personalizzazione che nel pacchetto a pagamento, ed i clienti paganti ottengono per primi gli aggiornamenti più recenti.

AVG Antivirus FREE 2014

AVG ha una grande interfaccia “a piastrelle” che sarà immediatamente familiare a Windows 8, gli utenti di Windows Phone e Xbox. C’è un chiaro messaggio di stato che conferma che il computer è protetto, un menu che mostra lo stato dei vari componenti, e pulsanti per attivare un aggiornamento o una scansione del sistema.

Quando si esegue la funzione built-in PC Analyzer, ci si imbatte in una delle cose più fastidiose di questo software. Svolge ricerche abbastanza semplici per errori nel registro, quello che ritiene essere ”File inutili”, la frammentazione del disco e collegamenti interrotti, ma si limita a consigliare di scaricare AVG PC Tuneup, che non è gratuito, per risolvere questi problemi. Nella parte inferiore delle principali app Antivirus c’è un banner che suggerisce agli utenti di eseguire l’aggiornamento alla versione completa del software o di fare una prova gratuita di 30 giorni, e c’è un invito simile al termine di ogni scansione. Una certa quantità di pubblicità è perdonabile nel software libero, ma ad un certo punto può diventare invadente.

AVG Antivirus FREE 2014

Sebbene la prima semplice scansione del nostro computer ci ha messo quasi sette minuti, il software mostra uno stato suggerendo che questo era in realtà una “prima ottimizzazione delle scansioni”. Abbastanza sicuro del fatto che appena terminata, eseguiremo una scansione identica che verrà completata in meno di un minuto, una velocità impressionante.

Questa nuova versione del software non era ancora disponibile al momento del nostro test più recente contro minacce reali, eseguito con AVG Antivirus Free 2013. In risposta ai nostri quesiti, però, AVG non ha evidenziato grandi differenze nelle capacità di rilevamento delle due versioni. Il software ha avuto una buona performance nei nostri test, ottenendo 959 punti su un massimo di 1.048 che determinano la precisione totale, aiutato da un buon punteggio per i “falsi positivi”, in cui AVG lascia che i software più validi vengano eseguiti senza ostacolarli. Qui il software ha ottenuto 738 su un massimo di 748 punti.

AVG Antivirus FREE 2014

Come con gli altri pacchetti gratuiti che abbiamo testato, però, le cose erano meno impressionanti quando si trattava di protezione dalle minacce in tempo reale. AVG Antivirus Free è riuscito a difendere completamente il sistema contro 79 delle 100 minacce a cui è stato esposto, ma ha neutralizzato con successo solo altre 14, lasciando sei in grado di compromettere il sistema. Questo risultato, inferiore a quello ideale dà al software una valutazione di 221 punti in termini di protezione, dove la massima protezione è valutata con 300 punti. Questo punteggio lo pone al sesto posto rispetto ai nove pacchetti di sicurezza testati.

Con una protezione “così così” e una fastidiosa abitudine di proporre costantemente di installare ulteriori software, dobbiamo ammettere le mancanze di AVG Antivirus Free 2014 rispetto ad Avast! 2014 Free Antivirus. Se te lo puoi permettere, però, è più consigliabile ancora pagare per un software migliore, come Kaspersky Internet Security 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *